Istinti

Seguo le luci e i rumori,

soprattutto la scia olfattiva nei tuoi spostamenti

di stanza in stanza.

L’affannosa corsa al flusso cosmico dei nostri bollenti desideri

che ora più forte ardono lanciando scintille di fuoco.

Normale quotidianità, non fosse per i peli cresciuti sulle orecchie.

Non fosse per gli sguardi in ultravioletto e per la bava.

Non fosse che il Cosmo stesso mi avesse spinto a rompere maschere e teatro.

Poi, nell’attimo del tempo,

bloccata con forza e fatta preda.

Un morso al collo,

una goccia di sangue sottile,

un forte ululato.

2 pensieri su “Istinti”

  1. Molto bella la scia olfattiva, questo fatto del sangue, padroneggi il rumore.

  2. Grazie maren, niente di particolare ho solo voluto ricordare la passione che i più giovani non conoscono e quelli troppo maturi hanno dimenticato. Good Week…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *