Blu Intenso

Solo di fronte a questa pagina a cercare l’ispirazione per poter scrivere qualcosa, guardo questa pagina vuota, triste, di un colore blu o azzurro, ancora non ho capito bene, so solo che questo blu, mi fa rilassare, trovo conforto nel colore di queste pagine, posso rifugiarmi nel blu, nel blu del mio mondo, che non è quello reale, il mio mondo è diverso, nel mio mondo mi sento libero, posso fare quel che voglio, senza paura di sbagliare, di deludere qualcuno, non c’è nessuno a cui possa importare quel che faccio, dire che sbaglio, dire che faccio giusto, sono solo, solo nel mio mondo blu, un blu intenso, la notte è ancora più intensa, ma non fa paura, il buio e la notte del mondo reale fanno paura, non sai mai cosa si nasconde nel buio, qualcosa di pericoloso, di brutto, di bello, di diverso, ma la sicurezza del mio mondo è totale, non si corrono rischi, non c’è nessuno che può fare paura, nel mio mondo non ci sono nemmeno i mostri che accompagnano la notte dei bambini, quasi a far compagnia, invece nel mio mondo sono solo, saltello felice da un posto all’altro, è un mondo bellissimo, incontaminato, spazi immensi e liberi, dove posso muovermi senza paura di perdermi, senza il timore di trovarmi di fronte a qualcosa di più grande di me, nessuna preoccupazione, nessuna scelta, nessuna cosa, niente, solo io e il mio mondo, prati verdi, cielo blu, e poi il nulla. Nel mio mondo sono libero di pensare come mi pare, sono libero di muovermi come mi va, posso fare quello che voglio, e non devo chiedere niente a nessuno, nel mio mondo non c’è tristezza, c’è solo felicità, nel mio mondo non può esistere la tristezza, non esiste, nessuno l’ha mai provata, perchè ci sono solo io li, e nessun’altro. Solo io. Ed è qui che nasce la tristezza, dal trovarsi solo, dal essere solo, dall’avere un mondo intero con prati verdi, cielo blu intenso, e nessun pericolo, e non poterlo dividere con nessuno, perchè mi danno un mondo se poi non posso dividerlo con gli altri? o forse questo mondo non esiste, è solo la mia mente che lo immagina? a me sembra reale, posso toccarlo, sento la terra fresca sotto le mani, sento l’umido del mare, sento la brezza leggera, ma non sento nessuna nient’altro, manca qualcosa, manca la vita! Ci sono solo io li, e nessun’altro, ho bisogno di persone, ho bisogno di qualcuno che mi voglia bene, che condivida con me emozioni, stati d’animo, momenti belli e meno belli, e allora prendo la mia decisione, di vivere nel mondo comune, dove tutto è brutto, violenza, paura, cattiveria, tristezza, debolezze, problemi, terrori, tutto quel che di negativo possa esserci, ma è anche vero che qualcosa di buono c’è, ci sono le persone, non sei solo, qualcuno che ti voglia bene lo trovi, anche una sola persona, una che per te conta tutto, e che per questa persona tu sei importante, basta questo per farti capire che il mondo, quello brutto, quello reale, sa essere migliore del tuo mondo, quello con il blu intenso, ma che gli manca la vita! Meglio un mondo brutto ma con cui poter condividere qualcosa, che un mondo perfetto in cui non c’è nulla!….
vado a dormire, ma nel mio mondo, voglio stare un po’ nel blu intenso!!!!

 

Un pensiero su “Blu Intenso”

  1. bravo papozzo complimenti un bellissimo racconto nn vorrai mica farmi concorrenza??ahahahha scherzo ti voglio bene una bacio..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *