Il valzer dei pensieri

Vanno i pensieri,

sparsi nella notte vanno,

li raccolgo e nel silenzio par d’udir

la melodia d’un valzer.

Nel vortice delle note danzano i pensieri,

illusioni, speranze, amori!

Volteggiano le sensazioni vestite

di sogni, gioie e dolori.

Nel vorticoso valzer girano unite

nostalgiche emozioni.

Guardo il cielo e mi fissa una stella,

tra le stelle, più lucente e più bella,

par che dica invitando i pensieri…

su venite a ballate quassù!

Se ne vanno volteggiando i pensieri

e nell’immenso svaniscono,

ora liberi, lontano da me.

4 pensieri su “Il valzer dei pensieri”

  1. Per tornare come un grande uccello bianco che viene da lontano.
    Esso si appoggia ai bordi della nostra anima.
    Dove tutto è silenzio, dove regna la pace.
    Si alza in volo quando sente arrivare il rombo dei nostri pensieri.
    Bella! A 5 stelle, bella.

  2. Poesia molto bella che rievoca un tema molto comune, quello dei pensieri legati alla notte. C’è anche una canzone di Adamo Salvatore che si sintitola la notte, dove i pensieri della donna amata e della vita lo assillano quasi. Secondo me l’accostamento pensieri notte è fatto perché la notte si e più soli e vulnerabili.

  3. Bella l’immagine dei pensieri che volteggiano nell’aria e che richiamano – nostalgiche emozioni – …complimenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *