Chi sono io?

Chi sono io?

Io sono tre persone.
Dolce, spesso timida ed indifesa, ingenua a volte…
Con lo sguardo basso osservo i miei passi evitando di cadere, fuggendo dagli sguardi altrui, come se nascondessi un segreto che nemmeno io conosco. Fragile, che ha paura della solitudine, bisognosa di certezze.

Sola.

Incompresa tra le mie paure.

Triste.

Un’anima fatta di lacrime amare, figlie di una madre che le rinchiude in sè stessa perchè priva di coraggiosa forza per liberarle. Basterebbe solo questo, forse, per stare meglio…liberarle! ma l’altra persona che sono me ne priva.
L’altra me è di ghiaccio. Va avanti senza voltarsi mai, smaniosa di conquiste.
Illudo e fingo, ottengo ciò che voglio e poi fuggo lontano. Non concedo repliche, nemmeno a chi meriterebbe. Stronza, a volte strafottente, con chi mi gela mente ed anima. Sfacciatamente parlo di sesso fine a sè stesso, senza mai crederci davvero fino in fondo. Egoista al limite di un egocentrismo immotivato. Concreta e decisa…troppo! Talvolta così impulsiva che il giorno dopo resto succube della “triste” me, facendomi morali e paranoie.
Le mie “me”, così distanti, così opposte. Contradditorie ma pur sempre realiste, senza mai smentirsi.
Infine ecco la terza sbucare da dietro una stella. La sognatrice. Speranzosa che con gran forza tenta invano di trascinare a sè le altre me.
Il sogno di essere donna, moglie e soprattutto madre. Di essere amata amando.

Sfiorare con un dito una vita perfetta senza mai riuscire ad afferrarla davvero.

Immaginarmi mai sola, lontana, ovunque.
Senza mai crederci troppo, sognare sempre.

Le tre me lottano di continuo, creando una gran confusione… emerge sempre e solo la stessa domanda:

Chi sono io?

Un pensiero su “Chi sono io?”

  1. ..un pensiero… un dubbio… forse solo paura di essere e non riuscire a sentirlo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *