Senza volto

Senza volto

l’incubo avanza.

Cammina nel sogno

fino ad un attimo prima festoso.

Immagini

che si susseguono

senza preavviso

mutano la gioia serena

in domanda angosciosa.

Indietreggio impaurita,

non so nemmeno da cosa.

Urlo, forse,

e l’ignoto mi spaventa.

Voglio solo fuggire

da ciò che non sento reale.

La tua mano mi scuote.

Mi sveglio.

Rieccomi.

7 pensieri su “Senza volto”

  1. Il sonno è un mondo dove, grazie ai sogni, capita di tutto.
    L’incubo è la parte peggiore di questo tutto e tu ne hai descritto ogni sfumatura in modo perfetto.
    Per un attimo è come se mi fossi svegliato anch’io da un incubo a fine lettura.
    Brava e 5 stelle.
    Ciao. QS-TANZ.

  2. Succede, forse più spesso di quanto vorremmo.
    L’incubo visita la notte e le angosce affogano fra gli affanni togliendoci il riposo. Quella mano che scuote, è forse la ricchezza più grande, da difendere e da desiderare sempre accanto.
    Un abbraccio a 5 stelle.
    Sandra

  3. Non c’è cosa peggiore di un incubo, che rovina i nostri sogni e tu con questa bella poesia hai reso bene l’idea.
    Complimenti Anna e come sempre 5 stelle.

  4. Caro QS,
    mi hai compresa. Il sonno e i sogni sono metà della nostra vita, quella in cui i freni si allentano e tutto può essere, anche gli incubi.
    Grazie per il garbo con cui commenti i miei e i nostri scritti e per l’attenzione che dimostri verso tutti.

    Cara Sandra,
    apprezzo molto la sensibilità e l’acume che dimostri sempre nei commenti.
    Sì, una mano salva da tutto, anche dalla solitudine e dalla paura,
    E’ una fortuna poter contare su una ricchezza così grande.

    Cara Lucia,
    ti ringrazio per l’affetto che mi dimostri sempre .

    Un abbraccio
    anna

  5. Cara Anna, hai descritto in modo perfetto, l’incubo e la sensazione di angoscia che da, sono d’accordo con Sandra nell’affermare che è importante che ci sia qualcuno accanto, che con un gesto riesce a cacciare la paura e rassicurare. Come sempre, i tuoi scritti, fanno riflettere, e aprono tante interpretazioni, e di questo ti ringrazio. Un bacio a 5 stelle da Betta

  6. Brava anna, ha un bel ritmo incalzante la tua poesia che calza perfettamente con la dimensione dell’incubo. 5s. Un abbraccio

  7. Anna, in poche parole hai saputo descrivere l’angoscia e la paura che ci assale quando un incubo ci disturba in piena notte! Complimenti e 5 stelle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *