Ad una amica che si droga

Ti guardo,

Mentre prepari quella

Dose

Come un lupo,

Che brama

Per la sua preda.

Ti vedo felice,

Per quella dose

Che credi ti porti

Tra gli immortali,

E invece sei in questo luogo

Che tutti chiamano ospedale,

E ti guardo mentre sprechi

La tua vita,

Con l’anima afflitta di chi grida

Avrei fatto di più ma t’ho tradita!

5 pensieri su “Ad una amica che si droga”

  1. Un urlo di angoscia davanti ad un problema al momento irrisolvibile. Traspare tutto la tristezza di chi guarda impotente.
    5st. Ciao.
    Sandra

  2. Ci sono muri invalicabili, tra questi quello che si frappone tra chi vorrebbe portare aiuto e chi non ne riconosce il bisogno.
    Il senso di vuoto e di rabbia è ben espresso dalle tue parole.
    Ciao
    anna

    5 st.

  3. Realtà tristissima ben raccontata dalla tua bella testimonianza poetica.
    Brava. Ciao. QS-TANZ.

  4. Parole bellissime dalle quali s’intravede benissimo l’animo dolce di chi da se stesso per aiutare gli altri.
    Un grande saluto
    Raf

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *