Le mie parole

Le mie parole sono anelli di fumo

escono da una pipa

leggere leggere

ruotano su

in alto

poi

svaniscono

nessuno le vuole sentire

nessuno le ascolta

come fumo lieve arrossano

un poco gli occhi

non il cuore

come fumo lieve si dissolvono

nell’indifferenza…

2 pensieri su “Le mie parole”

  1. Le tue parole son sempre gradite a chi le vuole ascoltare, l’indifferenza è il pane quotidiano degli indifferenti.
    Chi si rassegna ad essa è perche è tale e quale!
    Scrivi ancora e noi ti ascolteremo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *