I miei ricordi

Li ho vissuti

e un po’ sognati.

Scintillanti bagliori

di un buio che non ho dimenticato,

nubi ingrigite

passeggere dell’azzurro quotidiano.

Ricordo i miei ricordi,

sparsi qua e là negli anni.

Ma qualcuno è un po’ annebbiato,

forse perché bruciava a dismisura.

Custoditi in uno scrigno

del quale non so più dov’è la chiave.

Ricordo i miei ricordi,

uno per ogni giorno

nel bianco che divora i miei capelli,

nelle abitudini che il tempo ha trasformato.

Gelosamente conservati,

alcuni ancora così chiari.

Ricordo i miei ricordi

perché mi piace ricordare,

anche se ogni tanto

il mio cuore si fa male

ma proprio non riesco a farne a meno,

ricordando,

di lasciarmi trasportare.

10 pensieri su “I miei ricordi”

  1. Che sarebbe l’Uomo senza i suoi ricordi? Niente.
    Anche quelli più tristi o che ancora a pensarci, fanno male, si ricordano ugualmente, perchè ci hanno aiutato a crescere, a modellare il nostro carattere, ad essere quello che oggi siamo.
    Bravo. 5st. e un saluto.
    sandra

  2. 5 stelle per questi versi delicati che ci fanno riflettere su quanto importanti siano i ricordi per ognuno di noi.
    Cosa saremmo, infatti, senza la memoria dei momenti belli che hanno arricchito la nostra vita e i nostri rapporti e, perfino, senza le avversità che hanno forgiato il nostro carattere?
    I ricordi sono noi: i nostri respiri, i nostri sospiri, la nostra felicità, la nostra fiducia nel domani e nella vita stessa.
    Un abbraccio e grazie sempre per la delicatezza con cui sai esprimere molte verità.
    Ciao
    anna

  3. Una poesia bella e delicata.
    Cosa saremmo senza ricordi?
    Credo niente, perché i ricordi ci accompagnano lungo il viaggio della vita, ci fanno sorridere, qualche volta piangere, ma soprattutto ci aiutano a crescere.
    Complimenti e 5 stelle.

  4. Grazie per questa bellissima poesia. Anche a me piace molto ricordare e soprattutto, ricordando, lasciarmi trasportare. Quante sensazioni possiamo attingere dal passato e riviverle all’infinito. A volte anche i ricordi meno graditi, rivisitati in tempi lontani, possono assumere nuovi significati.
    5st Greta

  5. E’ stupenda questa bellissima poesia, io ne ho sentite tante in questi anni, ma questa è una delle poesie che mi sono piaciute di più!

  6. Complimenti la poesia è bellissima, bel lavoro… e poi i ricordi fanno è faranno sempre parte della nostra vita… per certe persone i ricordi sono la vita… io credo che i ricordi bisogna averli però bisogna andare sempre avanti e credo che i ricordi brutti bisogna dimenticarli. E’ vero che rimaranno sempre dentro noi però se una persona vuole andare avanti ci riesce basta avere la buona volontà…

  7. Molto bella… io penso che noi nel presente siamo proprio la somma di ciò che siamo stati. Che sarebbe la vita senza ricordi?

  8. Bella poesia prosastica, dotata di forza espressiva e linearità di pensiero, che alla fine risulta davvero convincente.
    Il ricordo è una dolce malattia, da curare con amore perchè è parte della nostra vita, anzi è la vita. ciaociao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *