La notte dell’Anima

Oscuri diavoli danzano felici
sullo scarlatto davanzale della mia anima…
banchettano contenti sul putrido desco delle mie viscere…
saltellano festosi sulle spine arroventate che trafiggono
il mio cuore…
Oscuri diavoli si rotolano sui miei luridi capelli di sudore e nicotina…
rimbalzano lieti sugli occhi che bruciano d’inferno e di sale
per le mie lacrime amare…
..amplesso dopo amplesso… si riproducono soddisfatti di aver goduto,
e spandono il maligno seme negli anfratti più oscuri
della mia mente sconvolta…
sconvolta…
potrà la mia anima…
viscere e cuore…
potranno i miei occhi…
..potrà la mia mente cacciare il ricordo
dell’ultimo
attimo che ci vide vicini? Oscuri diavoli danzano lieti…
nessuno potrà cancellare
nessuno saprà consolare
nessuno… Oscuri diavoli danzano lieti…
han trovato rifugio,
addobbano a festa la putrida casa, scrivendo sui muri
col sangue succhiato,
un nome adeguato alla sozza dimora,
..leggetelo… è il mio, si chiama Gabriella. 

 

2 pensieri su “La notte dell’Anima”

  1. grazie per avermelo detto.. è importante per me riuscire a trasferire ciò che mi ha sconvolto.. è un po’ come alleggerire il dolore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *