Rapaci

Gufo Reale dalla grande apertura alare,

vieni a volare!

 

Sei forse diventato sedentario?

Dove ti vuoi nascondere?

Le tue orecchie sono molto vistose,

i tuoi occhi grandi hanno il colore dell’oro!

 

Nel tuo bosco esci

al tramonto e all’alba,

ma sono io la tua preda!

 

Lo senti il mio suono

stridulo e fastidioso?

E’ la mia autodifesa!

 

Lo so che sono vanesia

e batto le ali in maniera particolare,

ma sono sacra alla dea Atena

e se vorrai volare…,

la luce, fra le fessure delle tue rocce,

potrai trovare.

10 pensieri su “Rapaci”

  1. Criptica, per chi non sa o non vuole volare alto.
    Da altri, forse anche pochi, l’apprezzamento e la meraviglia per la capacità di fare accostamenti e traslati.
    Ciao
    anna

    5 st.

  2. Mmm… perchè nelle prime quattro strofe non provi a rendere il ritmo più incalzante? L’ultima invece, nel tono così distesa va bene, almeno per il mio parere xD

  3. Particolarissima ed ermetica.
    Scritta, secondo me, per gli amanti del volo ed i cultori della fantasia.
    Brava.
    Ciao da QS-TANZ.

  4. Una “preda” che lamenta le disattenzioni di un affascinante gufo distratto?…almeno a me sembra così… Complimenti.

  5. Ciao Sandra,
    come sempre, le tue poesie sono belle e carezzano il cuore.
    Complimenti e 5 stelle.

  6. X Anna

    – Non c’è nulla interamente in nostro potere, se non i nostri pensieri.
    (CARTESIO)

    Grazie carissima. Sandra

    X QS

    – Una mente creativa sopravvive a qualunque genere e tipo di cattiva educazione.
    (ANNA FREUD)

    Un caro saluto, grazie della lettura e dell’interpretazione.
    Sandra

  7. X Ice
    Ciao, beh, ci posso sempre pensare….
    Un saluto.
    Sandra

    X Simone Rossetto
    Anche questa potrebbe essere un’ottima vestibilità, non è quello a cui pensavo quando l’ho scritta, ma sicuramente adattissima anche sotto queste piume….
    Un saluto.
    Sandra

    X Lucia
    Grazie carissima…, la carezza è sempre piacevole. Un bacio.
    Sandra

    X Chiara
    Il cuore è un motore troppo importante per dare segni di stanchezza…, trova il meccanico giusto.
    Grazie del passaggio, un bacio.
    Sandra

  8. Bellissima la poesia e la citazione di Cartesio! Bella bella…
    Un abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *