Lettera

Signore dai molti volti,

dalle mani leggere e forti che imprimi nelle anime il tuo tocco eterno,

illumina, Ti prego, lo spirito di noi uomini e insegnaci a proteggere i delicati equilibri del Tuo Pianeta che è il nostro Mondo e il Tuo cuore palpitante. Ovunque nelle bellezze del creato è protetto il Tuo Nome, in ogni più piccola creatura, essenza o alito di vento, di brezza marina, di foglia vibrante che cade da un albero, è racchiusa una carezza, un Tuo gesto d’Amore… Perdonaci, se puoi, per tutto il male, per tutto l’orrore e riempi questi spazi d’indifferenza del cuore, il senso di solitudine e la paura. Insegnaci ad amare il bambino che proteggiamo nel profondo e ad essere liberi, aprire la porta del cuore, lasciare scorrere la luce. Aiutaci a ritrovare la semplicità e la gioia delle piccole cose, l’umiltà di mani vuote ma volti sorridenti che sanno -ancora- danzare sotto i tuoi immensi cieli… e ridere…

E per quanto la vita a volte appaia ingiusta, sorreggici e accompagnaci in questo viaggio e sussurra nel nostro essere la Tua volontà, imprimi dentro di noi il Tuo immenso Disegno affinché possiamo, se non capire, almeno accettare… perché Tuo è il Creato così come le nostre vite appartengono a Te…

Sussurraci qual é il segreto per non perderci nelle strade del Mondo e per realizzare il sogno che Tu hai racchiuso in ognuno di noi…

Grazie per i momenti di profondo sentire, di contatto con la tua luce e le forze dell’Universo, per gli attimi eterni, per la magia cosparsa nel vento dalle mani degli Angeli… Grazie per far parte anch’io di tutta la bellezza di questi cieli che si tingono dei colori più spettacolari, delle bellezze del Mondo, delle distese sconfinate, delle più alte montagne, dei fiumi, dei laghi, degli orizzonti vasti, delle galassie, del canto del mare e della natura…

Grazie.

5 pensieri su “Lettera”

  1. Più che una lettera, io la percepisco come una preghiera, ed è notevole, a mio avviso, soffermarsi sul Mondo, quello che è stato creato, con la magnificenza della Natura, su ciò che ci è stato consegnato e il suo stato attuale.
    Mi sembra semplicistico formulare preghiere all’Altissimo, se poi non sappiamo lavorare a una pace Mondiale, se l’uomo, unico animale dotato di intelligenza, pare, riesca poi a trasformarsi in bestia malvagia.
    Speriamo che quel Signore, che tanto imploriamo nel momento del bisogno, sappia ascoltare senza voltare il volto da un’altra parte, perchè di sicuro, per una minima parte di essere umano, disposto a dare il meglio, c’è una grossa fetta che di danni ne sta facendo molti e ovunque, consapevole o meno.
    5 stelle.
    sandra

  2. Non abbiamo mai il tempo per fermarci, riflettere e apprezzare la bellezza in cui viviamo immersi.
    Tu lo hai fatto con parole delicate e belle.
    Brava.
    anna

    5 st.

  3. Una bellissima preghiera che può essere ben condivisa.
    Complimenti.
    5st. Ciao Greta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *