Racconti oltre…

Racconti scritti oltre i sogni

oltre ogni sguardo,

oltre ogni pensiero

che non deve sbiadire.

Racconti ideati oltre il dolore

oltre le lacrime,

oltre le ombre

dove può arrivare solo il cuore.

Racconti creati oltre l’arroganza

che si nasconde

dietro una manciata di stelle

generata dal disprezzo e dall’invidia.

Racconti che sono solo poesie,

composte con estrema gentilezza

e tanta voglia di comunicare,

senza mai alzar la voce.

11 pensieri su “Racconti oltre…”

  1. Oltre l’arroganza e l’invidia…, beh carissimo, hai menzionato il bagaglio dell’uomo. Difficile scaricare questa zavorra. L’importante, è scrivere, raccontare e comunicare con la penna del cuore, poi…, chi raccoglie e come lo fa, è un affare che lasciamo alla coscienza di ognuno.
    Un saluto e 5st.
    sandra

  2. Come sempre sai arrivare al cuore di chi legge, del problema, della comunicazione, guardando “oltre” con la signorilità e la delicatezza che ti contraddistinguono.
    Non è facile lanciare il messaggio e lasciare il segno.
    Un abbraccio e 5 stelle.
    anna

  3. Il folletto comincia ad essere a dir poco stizzito da quanto ti cullano le due Signore del sito.
    Fortuna non soffro d’invidia essa è solo una mera manifestazione d’inferiorità..
    Il folletto voleva schiacciare una stella, ma io l’ho fermato quel che ti meriti sono 5 stelle con tutta la mia ammirazione, anche se penso che l’arroganza con le stelle abbia poco a che fare.
    Piuttosto con le stalle…
    Tengo molto ai tuoi commenti!

  4. Per Folletto:
    Non devi essere “geloso”!
    A QS-Tanz voglio bene, perchè scrive cose belle che scaldano il cuore. E le scrive con sensibilità e dolcezza.
    E’ una persona discreta, corretta, un amico caro che parla preferibilmente del sentimento d’amore.
    Non è cosa da poco.
    Cullato?
    No, ne riconosco i meriti e mi piace quello che scrive.
    Per quanto mi riguarda coccolo anche altri amici scrittori e poeti che lo sanno e sanno perchè.
    Ciao, tremendo!
    a.

  5. Scrivere vuol dire saper guardare oltre e saper comunicare, comunicare come sai fare tu.
    Complimenti e 5 stelle.

  6. X Folletto
    per quanto mi riguarda ho una forte tendenza a viziare. Ho persino viziato mia madre, credo sia il massimo.
    Naturalmente riesco a viziare solo tutto ciò che mi piace, e lascia in me sentimenti preziosi tipo: amicizia, affetto, gentilezza, educazione, rispetto; per tutto questo sono appunto disposta a viziare, coccolare e a mettere da una parte i miei graffi da “Antica Signora”, e” bimba beffarda”, che sono sempre però pronti per l’esatto contrario.
    Un caro saluto.
    Sandra

  7. X Sandra, Anna e Lucia: GRAZIE!!!!! Grazie per il modo con cui andate oltre nel commentare le mie poesie, grazie!
    X folletto: caro folletto, so che mi leggi con attenzione e credimi, anch’io leggo i tuoi scritti attentamente.
    Grazie innanzitutto per avermi letto ma se il “folletto” voleva premere su una stella avresti dovuto lasciarglielo fare: la prima sensazione è quella che conta.
    In questa poesia ho voluto raccontare come normalmente nascono le mie poesie ribadendo, che scrivo semplicemente perchè mi piace scrivere.
    Le stelle poi, non sono quelle del firmamento bensì quelle che usiamo per votare le preferenze degli scritti sul sito mentre l’arroganza è quella che saltuariamente viene mostrata da qualche poeta o poetessa che senza mezzi termini spara sentenze erigendosi ai massimi livelli della critica letteraria.
    Per quanto riguarda i commenti di Sandra e Anna devo dirti che è vero, a volte mi sento cullato e coccolato e credimi quando ti dico che mi stupisco continuamente nel constatare che i miei scritti sono da loro tanto apprezzati (a dirla tutta non solo da loro).
    Ho già raccontato questa situazione in un mio racconto che è sul sito: se non l’hai ancora letto, te lo consiglio;
    si intitola “Il caffè oltre via racconti”.
    Fammi sapere se è di tuo gradimento.
    Un caro saluto. QS-TANZ.

  8. Bene adesso so di più di voi.
    Mi fa piacere siete un’allegra combricola 🙂
    Mi mancano gli scritti di Betta ma non voglio chiedere niente a nessuno, alle volte intuisco le risposte e preferisco intuire senza sapere.
    Stammi vicino uomo del mistero dal nome difficile, segui il mio scrivere e te ne sarò grato.
    Ciao

  9. Grazie!!! Perchè mi riempi il cuore con la semplicità di un umile scrittore!

  10. x chiaraguid e merendero: un sincero grazie per i vostri semplici ma profondissimi commenti.
    Veramente grazie!
    Un abbraccio. QS-TANZ.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *