Premio per Narrativa, Foto e Cortometraggi “Maurizio Donati”

La Ripa Associazione Culturale, con il patrocinio della Provincia di Viterbo, del Comune di Tarquinia e dell’Università Agraria di Tarquinia bandisce l’undicesima edizione del Premio Maurizio Donati.

Il premio sarà suddiviso in tre settori:

Narrativa o atto unico teatrale, Fotografia, Elaborazione di un cortometraggio

1. Narrativa o atto unico teatrale
Possono concorrere al premio tutti i giovani in età tra i 14 e i 25 anni.

Saranno premiati i migliori racconti o atti unici per ognuna delle seguenti fasce d’età:

1a fascia: dai 14 ai 18 anni; 2a fascia: dai 19 ai 25 anni. Si può partecipare, sia individualmente che in gruppo, per un massimo di 3 persone.

La lunghezza massima delle opere deve essere la seguente:
per il racconto: 15 cartelle dattiloscritte;
per l’atto unico: 30 cartelle dattiloscritte a interlinea 2, con obbligo di rispettare i regolari “a capo”.
Sia per il punto 1. che per il punto 2., ogni cartella deve contenere non più di 30 righe, di 60 battute ciascuna.

Il tema è libero per tutte le opere, che devono essere scritte in lingua italiana ed essere inedite.

Le copie inviate non saranno restituite. Il comitato organizzatore si riserva il diritto di pubblicare i racconti premiati e segnalarne eventualmente altri, senza nulla dovere agli autori se non il rispetto dei testo nella sua integrità.

Il premio consisterà in un assegno di € 350,00 per il vincitore di ciascuna fascia di età.

2. Fotografia
Il premio è destinato a giovani di età compresa fra i 14 e i 25 anni.

Gli scatti devono ispirarsi ad un tema a scelta fra i tre di seguito proposti:

Bianco, rosso e verde: 150 volte Italia; Luci ed ombre; Ritratti. Ogni autore può partecipare con un massimo di tre foto, in bianco e nero o a colore, in tecnica tradizionale o digitale, di formato 20×30 e su supporto CD-ROM (leggibile sia da sistemi MacOS sia da sistemi Windows) contenente le immagini in file digitali di alta qualità (formati *.jpeg, *.tif ). Le inquadrature possono essere sia verticali che orizzontali.

L’autore può allegare un documento che riporti il titolo dell’opera ed un eventuale, breve scritto di presentazione della stessa.

La proprietà intellettuale delle immagini ed i conseguenti diritti restano in capo agli autori, fatto salvo quanto di seguito indicato e fermo restando il rispetto dei diritti conferiti a La Ripa Associazione Culturale. Il partecipante garantisce di essere unico ed esclusivo autore delle immagini inviate e che le stesse sono nuove, originali, inedite e non sono in corso di pubblicazione.

L’autore inoltre garantisce (e si impegna a tenere indenne l’Associazione contro eventuali pretese di terzi al riguardo) che i materiali, le immagini e i relativi diritti che l’autore conferisce all’Associazione non ledono alcun diritto di terzi e che, pertanto, per le immagini che ritraggono persone e/o cose per le quali è necessario ottenere uno specifico assenso, l’autore ha ottenuto l’assenso necessario (anche, ove dovuto, ai sensi del d. lgs. n. 196/2003, “Codice in materia di protezione dei dati personali”) per la partecipazione al presente concorso e per il conferimento all’Associazione dei diritti di cui al presente Regolamento.

Le immagini premiate o segnalate – sia le stampe inviate per la partecipazione al Concorso sia loro riproduzioni – potranno poi essere utilizzate, con l’indicazione dell’autore, per l’allestimento di un’esposizione a contorno della premiazione. Tutte le immagini inviate potranno inoltre essere liberamente utilizzate – esclusa ogni finalità di lucro – da La Ripa Associazione Culturale, senza limiti di tempo, per la produzione di materiale informativo, pubblicitario, promozionale, editoriale, per la promozione delle iniziative istituzionali proprie o di enti terzi e, in generale, per il perseguimento dei propri scopi istituzionali. L’autore verrà riconosciuto come tale secondo le forme d’uso utilizzate nella prassi corrente.

I suddetti utilizzi da parte dell’Associazione saranno del tutto liberi e discrezionali, e l’autore non potrà esigere alcun compenso od avanzare qualsiasi altra pretesa.

Tutti i materiali inviati non verranno restituiti agli Autori e rimarranno di esclusiva proprietà de La Ripa Associazione Culturale.

Il premio consisterà in un assegno di € 350,00.

3. Realizzazione di un cortometraggio
Il premio è destinato a giovani di età compresa tra 14 a 25 anni. Verranno prese in considerazione opere inedite a tema libero, su DVD, della durata massima di 8 minuti.

Sono in ogni caso esclusi i cortometraggi riguardanti:

propaganda di natura politica, sindacale, filosofica o religiosa; pubblicità diretta o collegata alla produzione o distribuzione di tabacco, prodotti alcolici, materiale pornografico o a sfondo sessuale; messaggi offensivi, incluse le espressioni di fanatismo, razzismo, odio e minaccia. Ogni autore dichiara di possedere tutti i diritti sugli originali ed è personalmente responsabile del soggetto rappresentato. L’autore inoltre garantisce (e si impegna a tenere indenne l’Associazione contro eventuali pretese di terzi al riguardo) che i materiali, le immagini e i relativi diritti che l’autore conferisce all’Associazione non ledono alcun diritto di terzi e che, pertanto, per le immagini che ritraggono persone e/o cose per le quali è necessario ottenere uno specifico assenso, l’autore ha ottenuto l’assenso necessario (anche, ove dovuto, ai sensi del d. lgs. n. 196/2003, “Codice in materia di protezione dei dati personali”) per la partecipazione al presente concorso e per il conferimento all’Associazione dei diritti di cui al presente Regolamento.

Le opere inviate non verranno restituite e costituiranno parte del parte del patrimonio dell’archivio de La Ripa Associazione Culturale. Esse potranno essere mostrate per scopi culturali e didattici senza fini di lucro. L’Associazione si riserva il diritto di utilizzare il materiale pervenuto per eventuali successive manifestazioni con l’obbligo di citare la fonte ed informarne preventivamente gli autori o i detentori dei diritti.

Il premio consisterà in un assegno di € 350

Condizioni generali di partecipazione
Le opere vanno presentate in busta chiusa (per il settore narrativo, in triplice copia), senza indicazione del mittente, nella quale deve essere inclusa un’altra busta chiusa, contenente:

le generalità del (o dei) concorrenti, comprensivi dell’eventuale indirizzo di posta elettronica; per i minorenni, nome e cognome di persona adulta a cui, in caso di vincita, intestare l’assegno. Sulle copie dell’opera presentata va indicata chiaramente la fascia d’età per la quale si concorre.

Le opere devono pervenire entro il 16 aprile 2011 al seguente indirizzo:

PREMIO “Maurizio Donati”
presso Istituto Statale d’Istruzione Secondaria di 2° grado
S.P. Porto Clementino snc
01016 Tarquinia (VT)

Fa fede la data del timbro postale.

In caso di attribuzione di uno o più premi ex aequo, la somma prevista verrà divisa tra i prescelti. La giuria si riserva di non assegnare il premio per una delle fasce in concorso. In questo caso può riversare il premio previsto su altre opere, ritenute particolarmente meritevoli. Il giudizio della giuria è insindacabile. Ai vincitori sarà data comunicazione a mezzo posta.

È d’obbligo la presenza dell’autore alla Cerimonia di Premiazione per il ritiro dei premi, per i quali non sono ammessi delegati o rappresentanti. Gli stessi saranno tenuti ad assicurare entro 3 giorni dalla ricezione della comunicazione, la presenza alla cerimonia di premiazione; in caso contrario, subentrerà l’autore meglio collocato nella graduatoria di merito.

La premiazione, salvo inconvenienti che saranno prontamente comunicati, si terrà il 21 maggio 2011. Nel corso della cerimonia di premiazione verranno letti al pubblico brani tratti dalle opere risultate vincitrici o segnalate dalla giuria e mostrati le fotografie ed i cortometraggi premiati o segnalati.

I dati raccolti saranno trattati ai sensi del D. Lgs 196/03 e saranno utilizzati dall’Associazione al solo fine del corretto svolgimento del concorso. I dati raccolti nell’ambito del presente concorso possono essere trattati ai soli fini istituzionali e promozionali dell’Associazione e possono essere visionati, modificati, aggiornati o cancellati in qualsiasi momento. Il titolare del trattamento dei dati è la Ripa Associazione Culturale nella persona del Presidente.

Per tutto quanto non è previsto dal presente regolamento, le decisioni spettano autonomamente al Comitato Organizzatore dei Premio. I partecipanti, all’atto della loro iscrizione, si impegnano ad accettare integralmente il regolamento.

Copia del bando sarà disponibile presso:

Istituto Statale d’Istruzione Secondaria di 2° Grado di Tarquinia e presso il sito web

Per informazioni sono a disposizione i seguenti contatti:
Stefano Tienforti 328 6717230
info@mauriziodonati.it

Tarquinia,

Il presidente del Premio
Stefano Tienforti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *