Adesso

Adesso che so come rialzarmi
 
non mi importa di cadare
 
Adesso che so come curarmi
 
non mi importa di farmi male
 
Adesso che conosco i veri amici
 
non mi importa dei nemici
 
Adesso che sono caduta
 
mi sono rialzata
 
mi sono curata
 
sono in compagnia dei buoni amici
 
penso lo stesso a te
 
e mi fa male:
 
riuscire a rialzarmi
 
riuscire a curarmi
 
riuscire… adesso!

7 pensieri su “Adesso”

  1. Si potrebbe dire: “meglio tardi che mai!”
    Cara Tilly, chi ama sa comprendere, magari fa fatica, ma capisce.
    Una bella lirica aperta alla speranza, alla costruzione e al mantenimento degli affetti consolidati.
    L’inverno è lungo ma la primavera non è lontana, stormi di storni graffiano il cielo.
    Un abbraccio e 5st.
    Sandra

  2. Per tutti ci sono i momenti del dolore, grande inimmaginabile, insopportabile.
    Per tutti cadute, ruzzoloni, insuccessi.
    Alcune difficoltà sono montagne da scalare a piedi e mani nude.
    Ma non bisogna desistere.
    Mai.
    L’abbraccio fisico e spirituale di chi ama ha un potere taumaturgico.
    Il dolore ci sarà sempre, latente, sotto pelle.
    Ma la certezza di poter nuotare in acque profonde sapendo si avere al fianco chi è in grado di sostenere l’affanno, è già garanzia di riuscita.
    Baci.
    anna

    … con le 5 st.

  3. Grazie Anna e Sandra, i miei due angeli custodi
    So bene che dopo l’inverno arriva la primavera, ma caspita, a volte devo costringermi a ricordarlo!
    Senza dubbio superare è difficile, scrivere aiuta tanto; dividerlo per poi analizzarlo… è una specie di terapia
    Vi bacio
    Tilly

  4. Quante strade in salita si devono affrontare nella vita e quante cadute! La cosa importante però è sapersi rialzare.
    Se poi accanto c’è qualcuno pronto a capirti, pronto a sostenerti meglio ancora.
    Complimenti e 5 stelle.

  5. Tilly, complimenti… continua questa terapia, e spero che tu possa un giorno descrivere la piu grande delle felicità… l’amore vero è la vera terapia

  6. Pensare lo stesso ad una persona ed aver male:
    l’Amore a volte fa questi scherzi.
    Perchè forse le tue ali ti permetterebbero voli incredibili ma persone, fatti e contesto ti obbligano di restare lì, a rimirare il cielo con il cuore gonfio di speranza.
    Bella poesia che merita il migliore augurio per una nuova primavera!
    Un caro saluto e 5 stelle.
    QS-TANZ.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *