Nonno Amedeo

Nonno mio,

ti penso e mi manchi

mi piange il cuore

per non averti visto

prima che tu partissi per questo viaggio,

ultimo tuo viaggio.

Di sicuro sei la stella più grande che c’è in cielo

e quando sarà buio

tu mi illuminerai

la direzione giusta.

Avrei voluto tanto vederti

proprio perché avevo paura

che non ti avrei mai più rivisto

e questo sarà il mio rimpianto

per tutta la vita.

Con questa lettera

volevo dirti che ti voglio tanto bene

e che in questi anni ci sei mancato.

Lo so ormai siamo tutti grandi,

ma il mio cuore e le immagini nella mia testa

si sono fermate a dieci anni fa,

quando a Natale tu con quei capelli bianchi,

il nasone rosso e i baffi

mi sembravi proprio Babbo Natale.

Non hai avuto vita facile da giovane,

vedovo con 7 figli,

ma per me sei stato un esempio di vita

per tutto quello che hai fatto per la tua famiglia,

anche se non te l’ho mai detto

mi hai insegnato i valori della vita.

Addio nonno mio.

2 pensieri su “Nonno Amedeo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *