Vita di un Istante

Se mi dicessero

che la vita vale un giorno

troverei un istante e il coraggio

per dirti che ti voglio.

Ma in un’esistenza così indefinita,

per timore e speranza

c’è spazio, c’è vita

e c’è tempo per storpiare

parole in suoni,

togliere forma

a puzzle di emozioni.

 

La mente brava riflette,

blocca il cuore in fermento

e le passioni si aggiungono

spente alle rovine del tempo;

come il petal di quel fiore

nato in primavera,

che alla prima pioggia di marzo

pianse e baciò la terra.

 

Ma la goccia

spinse un seme

in quella terra

che la giusta stagion

farà rinascere,

duri pure un giorno,

un’ora, un istante.

4 pensieri su “Vita di un Istante”

  1. Complimenti, una bella poesia, bella davvero.
    Se mi posso permettere, dato che ho trovato la forma della stesura molto attuale, avrei sostituito petal con petalo e stagion con stagione.
    Ma questo è solo un mio pensiero e l’uso delle parole con l’elisione non toglie nulla alla bellezza dello scritto.
    Complimenti Marianna e 5 stelle. QS-TANZ.

  2. Complimenti per questa bella poesia.
    Scusa se mi permetto, ma lo faccio, perché a me piace quando mi danno suggerimenti, mi associo a quel che ha detto QSTANZ, forse le parole che hai troncato, intere suonerebbero meglio.
    Ma è solo un parere, spero che non la prendi a male.
    Un saluto e 5 stelle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *