Alla finestra

Stavo alla finestra

e guardavo correre la vita

in un rigirarmi

tra pensieri inespressi,

proclami di riscossa

e inazioni reali.

Avrei cambiato il mondo

se avessi fatto…

Ma sono rimasta alla finestra

e avete fatto tutto voi.

7 pensieri su “Alla finestra”

  1. Che delizioso cubo di Rubik ci offri, Anna, con quante e quali sfaccettature da analizzare…
    La politica è per me terreno troppo complesso e mi ci muovo come in sabbie mobili quindi me ne tengo ai margini…
    Preferisco interpretare la tua poesia come un invito a non sprecare la nostra vita “alla finestra”, ad immergerci in essa e goderne a pieno, cambiando tutto ciò che per troppo tempo e magari per pigrizia o ignavia abbiamo subìto: preferisco vivere con rimorsi che con rimpianti…
    5 stelle

  2. Cara Anna,
    io avevo il posto prenotato in prima fila davanti alla finestra della mia vita. Un giorno, poi, mi sono stancata di “lasciarmi vivere” e ho provato a prendere in mano tutto il pacchetto. Volere, scegliere, decidere era rischioso perchè implicava la responsabilità di un eventuale fallimento. Con il tempo ho imparato ad accettare anche gli errori e a gioire di ogni possibilità che la vita mi offriva. Certamente non ho cambiato il mondo, ma credo che il mio picccolo circondario abbia sentito una nuova presenza intorno a sé.
    I tuoi componimenti sono sempre un ottimo spunto per una riflessione. Grazie.
    5st
    Greta

  3. Tu, sarai rimasta anche alla finestra, forse a guardare, forse a pensare, ma di sicuro il tuo posto nel Mondo lo hai conquistato faticando su quella passerella di Vita, dove certe giornate di sole e fiori risollevano il morale, ma lottando su quelle salite dove a volte è facile scivolare e faticoso arrampicare.
    Gli altri …sono stati solo fortunati ad averti accanto.
    5st. Un bacio.
    Sandra

  4. Alle volte anch’io penso a questo, se avessi fatto, visto, taciuto, apprezzato…
    La vita dei se……
    Bella grazie.

  5. Una bella poesia, che mi ha regalato tante emozioni e che fa davvero pensare.
    I se, e i ma, aiutano anche a crescere, ma a volte bisogna lasciarli e guardare avanti per avere un piccolo ruolo nel mondo.
    Tu quel ruolo sicuramente sei riuscita ad averlo.
    Complimenti e 5 stelle.

  6. Forse anche stando alla finestra con occhio lucido, sguardo vigile e un’intelligenza vivace si possono cambiare le cose. Da quella finestra si può dialogare col mondo, regalare emozoni e profumi a chi passa lì sotto e magari un giorno ci si accorge che si è formato un capannello di persone sotto alla nostra finestra, che la musica proveniente dall’interno ha fatto arrestare il passo di chi è abituato a correre in lungo e in largo per il mondo.
    Ho cercato di dare un’interpretazione alternativa a quello che credo volessi esprimere con questo breve, ma incisivo testo.
    Un abbraccio

    Katia

  7. Cara Anna, ho scoperto la tua poesia per caso, voglio scrivere un testo e cercavo qualcuno che parlasse di una finestra. Ho trovato te e quelle parole “Avrai cambiato il mondo se avessi fatto..” Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *