Amico invisibile

A volte, ma soltanto a volte, accadono delle magie anche in questo Mondo; succede che, come per incanto, la presenza silenziosa di qualcuno, qualcuno che non possiamo vedere ma con il quale possiamo condividere dei pensieri, delle sensazioni… capovolga inconsapevolmente il nostro Mondo e riempia di luce la penombra dove stavamo seduti a nasconderci, o semplicemente a pensare…

Ecco che è come se si spalancasse di colpo la finestra e tutta la stanza venisse invasa da un vento – nuovo e antico – allo stesso tempo, che cambia il colore e i contorni di tutto ciò che ci circonda… Penetra  in profondità e muove dei fili che erano rimasti fermi troppo a lungo. I fili oscillano e provacano delle vibrazioni in noi, danno vita a delle sensazioni che non sentivamo più da tanto tempo… e allora è come se ci accorgessimo – improvvisamente – di essere stati così lontani da noi stessi per anni.

Ho smesso di credere e di perseguire i  miei sogni per paura, per dolore, per stanchezza e anche perché – anch’io – mi stavo inaridendo nella superficialità che ci avvolge. Mi sono allontanata dalle cose che amo per trovare la strada per vivere in questo Mondo, dove mi sono sempre sentita ‘esclusa’. E così – mi sono dimenticata di me -…

Oggi trovo te, e un motivo ci sarà, e tu sei sofferente, malconcia è la tua anima – porta tra le mani il tuo cuore afflitto –

Mi sembra di sentirlo il tuo dolore, sarà perché condividiamo una stessa lacrima che in qualche modo – magico e strano – mi lega a te… oppure perché tu mi ricordi un periodo così bello della mia vita, e non sono mai stata più vicina a me stessa, come allora… E’ tutto lì ciò che più amo… nei prati verdi, nel vento tra gli alberi, in tutto quel senso di libertà, in quella semplicità e pace. Ma non è solo questo, sei anche – tu – ad essere speciale…

Io non ti posso vedere ma ti percepisco, lo so che non è lo stesso, leggere delle parole scritte e guardare negli occhi una persona, ma certe volte è come se li vedessi i tuoi occhi, come se potessi coglierne ogni sfumatura… vorrei che non fossero mai velati dalla tristezza, che fossero sempre illuminati da un sorriso…

E adesso magari sorridi…… pensa quanto bene puoi fare, senza saperlo….

6 pensieri su “Amico invisibile”

  1. Che bella riflessione!
    Nessuno di noi è veramente solo.
    Mai.
    Bisogna soltanto essere capaci di aprire il cuore e lo sguardo dell’anima ed ecco che la stanza che crediamo vuota di affetto e piena solo della nostra solitudine, si riempie all’improvviso della presenza di chi sente come noi e guarda come noi a quanto ci sta intorno con lo stesso incanto.
    Mi hai fatto pensare e sorridere.
    Grazie.
    anna

    5 stelle

  2. Tutti abbiamo accanto il nostro amico invisibile. Basta solo accorgersene. In realtà nessuno è mai solo, se sa osservarsi dentro.
    Un saluto.
    Sandra

  3. Grazie 🙂 … le vostre parole sono sempre un dono per me… Un abbraccio Greta

  4. Mai perdere il dialogo con quella parte di noi… che sia un momento di gioia o di dolore, l’inizio di un cammino o il raggiungimento di in traguardo, attraverso la condivisione e lo scontro con quell’Amico invisibile si cresce e ci si completa.
    Un sorriso

    Katia

  5. Mi hai fatto riflettere perché anch’io a volte soffro di solitudine… Hai ragione 🙂

  6. E’ dedicata ad una persona Super-Speciale, conosciuta nel mondo virtuale … il mio dolce amico Johnny …..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *