Lettera all’amore impossibile

Sette anni e mezzo di amore sempre crescente
Sette anni e mezzo di rimorsi
sette anni e mezzo di tormenti

Si gioia sono passati sette anni e mezzo da quel dolce messaggio che mi hai mandato
era il 24 dicembre 2003 e da quel giorno tu hai cercato di aprire la porta del mio cuore con discrezione e dolcezza.
Ti amo, il nostro è un amore quasi platonico, si perché sono poche anzi pochissime le occasioni che abbiamo di vederci un po’ da soli, ma nonostante questo il nostro amore è sempre più forte.

Piango ogni qualvolta che mi dici “fuggiamo insieme” pur sapendo che sarà e rimarrà per sempre un sogno.
Vedo i tuoi occhi umidi quando mi dici che sono la donna che avresti voluto avere accanto per sempre nella tua vita, che piano piano sono diventata la persona a cui forse tieni di più quasi in modo morboso.

Gioia, non smettere mai di amarmi e di volermi bene anche io farò lo stesso.

Tienimi sempre nel tuo cuore in un posticino nascosto che nessuno riuscirà a vedermi… io l’ho fatto.

3 pensieri su “Lettera all’amore impossibile”

  1. Un amore impossibile, quanti ce ne sono cara Paola. Mi sembra di capire che riguardi una tua personale esperienza alla quale vorrei aggiungere la mia se mi è permesso.
    Dopo 7 anni e mezzo un amore deve diventare possibile altrimenti non è amore vero.
    Forse si tratta di un uomo occupato, forse sei tu quella occupata…. sia come sia se due persone vogliono vermante stare insieme riescono a farlo, non ci sono ragioni che tengano, nè soldi, nè figli, nè altro.
    Io ho perso e sono giunta a conclusione che non era amore vero. Lui amava sè stesso più di chiunque altro, non avrebbe mai lasciato certe comodità dunque non mi amava abbastanza. Spero che per te non sia così.
    Bacioni a 5 stelle.

  2. Grazie Savina
    non è una mia storia personale ma di una mia carissima amica sposata con figli, anche lui è sposato con figli,
    l’amore ti assicuro è vero anche se io non lo vivo in prima persona ma sono la confidente di tutti e due…
    stanno vivendo da sette anni e mezzo un tormento, non vogliono ferire nessuno e soffrono loro. Molte volte devi sacrificare la tua felicità per gli altri

  3. Assolutamente… mi spiace al cuore non si comanda e in più si vive una sola volta. E poi… credi che le altre persone coinvolte siano felici? Credi che si possa fare finta di niente in amore??? Ma quale amore???

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *