November rain

La luce della mia candela si sta affievolendo. Per ogni lacrima che scende dal mio viso, la luce si indebolisce sempre più. Ogni volta che ti parlo, perde di calore ed intensità, ma continuo a proteggerla. Sarebbe più facile accenderne una nuova, eppure non voglio. Perchè io tengo a questa, anche se consumata. E, disperatamente, mi aggrappo alla speranza di riuscire a ravvivarla. Quando tornerò da te, apri la porta del tuo cuore e dimostrami che mi ami perchè non c’è nessun’altra come me. Dimostrami che mi ami perchè io sono io. Dimostrami che mi vuoi accanto non per l’abitudine o per i baci che potrebbe anche donarti qualcun’altra, ma per il mio cuore. Perchè, se non lo farai, le lacrime del cielo si confonderanno con le mie e uccideranno la luce che sto custodendo. E tu sai che non potrei più riaccenderla. E mi perderei nel buio, dove non potresti più trovarmi, in mezzo alla fredda pioggia di novembre.

 

4 pensieri su “November rain”

  1. Confesso di aver letto questo pensiero-poesia attratta dal titolo che richiama la famosa (e molto bella) canzone di Prince. Al di là di questo, cara Laura hai scritto delle parole bellissime che esprimono un sentimento forte e sentito fino in fondo, sarebbero il testo di un’altra bellissima canzone!

  2. Cara Laura, il tuo pensiero mi ha fatto commuovere veramente tanto. Mi son così immedesimata che mentre lo leggevo pensavo ad una persona in particolare… Ora tutto è svanito ed io mi son resa conto che ho cercato di tenere invano viva quella fiamma… una fiamma che si era di già spenta… ma come al solito mi ci è voluto un po’ per capirlo!
    Grazie ancora
    Mary

  3. Anch’io scrissi questo pezzo per una persona. Ma nel mio caso, fu lui a non capire e a spegnere questa fiamma. E’ difficile essere obiettivi e valutare una situazione quando ci si è dentro fino al collo. Anche se è difficile, fatti forza!
    Grazie mille… A volte, mi sembra incredibile che ci siano altre persone che condividono i miei pensieri e sentano ciò che provo io… 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *