Tutti gli articoli di andrea

Il peccato del padre – in versi

Tra le dita di un demone impertinente
le nuvole formavano brune ombre
sui tratti gialli delle colline del sonno eterno.
Un uomo misero volgeva al tramonto l’ultimo alito
confondendo i suoi ricordi con il desiderio.
Bramava quel corpo restio al ritorno
bramava il mesto sentore dell’indebita voglia
di essere vivi ancora una volta […]

Immanuel e la Critica della Stracciatella Pura

Sono entrato in un luogo già visitato e ho pensato. Alcuni esseri umani sono più ricettivi verso gli stimoli esterni per due ragioni biologiche. La prima è la naturale propensione di questi esseri verso l’ignoto, fonte di scoperta e di miglioramento che porta all’evoluzione della specie. La seconda è la curiosità. Entrambi gli elementi attenuano … Continua la lettura di Immanuel e la Critica della Stracciatella Pura

The Mariolino Identity – dalla paideia alla brachys

(Mariolino) “Papà cosa è la carta d’identità?” (Papà sorridendo) “È un documento dove scrivere chi siamo.” (Mariolino) “Quindi se perdo la carta d’identità non sono più nessuno?” (Papà ridendo) “No, Mariolino. Anche senza la carta d’identità sarai sempre Mariolino, ma con la carta d’identità potranno saperlo anche gli altri.” (Mariolino) “Allora perché devo portarla in … Continua la lettura di The Mariolino Identity – dalla paideia alla brachys

Zazie nel metrò – Raymond Queneau

Nel caos urbano di una Parigi nevrotica, la piccola Zazie, bimba che predilige il grigio della stazione metro alle bellezze della capitale, si muove con estrema agilità tra i pericoli cittadini e le intricate contraddizioni dei suoi adulti interlocutori: uno zio ‘ormosessuale’, una vedova stanca di esserlo, un satiro-questurino, un pappagallo molto umano ed altre … Continua la lettura di Zazie nel metrò – Raymond Queneau