Tutti gli articoli di anlomoro

Mi chiamo Andrea Lomoro e nasco a Roma nel 1966, il giorno della liberazione d’Italia. Sono iscritto alla Siae e dopo una lunga formazione nel canto, nella dizione e nel doppiaggio e ancora nella recitazione e nella regia, ho messo a frutto tale preparazione per Rai, Sky, Buenavista, ecc. Sono stato Attore e Cantante per il teatro, per diversi cortometraggi e per alcune pubblicità nazionali radiofoniche e televisive. Ho collaborato ad alcune stesure teatrali, alla sigla di un cartone per la melevisione e sono stato Sceneggiatore di alcuni corti e di un Video Promo per il Ministero dell’Interno, oltre che Autore divertito del programma radiofonico “Pazzi da calciare” per una radio locale romana. Ma la scrittura è sempre stato l’interesse principale, che considero, infatti, il fondamento per qualsiasi creazione artistica. Alcuni racconti sono stati pubblicati su Internet, altri in due antologie per la Di Salvo Editore. Ho vinto qualche premio letterario e con altri brevi romanzi sono stato recensito in diverse puntate di un programma RAI a cura di Gabriele La Porta. Ho da poco ultimato la stesura di un romanzo e sto lavorando a una mia opera teatrale.

Ricordi in punti di vista

12 LUGLIO 2004 Un quaderno, nero con le bordature rosse, troneggiava sopra una scrivania d’inizio secolo. Il vento artificiale di un ventilatore sfogliava con rigore, ad una ad una, le pagine all’interno, fermandosi, infine, sull’ultimo foglio prima della copertina dove in bella evidenza appariva una firma ed una data: “Giuseppe Proietti Pannunzi, Egitto – Cairo, … Continua la lettura di Ricordi in punti di vista

Quel che dev’essere il volo

Quel che dev’essere il volo è la storia di un conflitto con il mondo esterno. Il protagonista che si caratterizza per il suo anticonformismo ha la forza di un’idea e la potenza del genio e nella sua consapevolezza, il suo isolamento e il suo desiderio di riscossa attua il faticoso ma appassionante cammino sulla strada della conoscenza: tutto questo nel diario di un bambino amico del vento.