Tutti gli articoli di Laerte

Autodidatta... cuccos@fastwebnet.it

Cambiamenti

La luce riflette la tua pelle, sei vivo.
Le sfumature del tramonto ti emozionano, sei fortunato.
Manca sempre un poco di coraggio, è normale.
Desideri nascosti, fanno parte della mente umana.
Ammiri e odi l’amore, come tutti.
Maledici questa vita ma non la cambieresti mai.
I fumi del fuoco, portano lontano la tua mente.
I fumi del vento, rivelano […]

Elementi…

Avanziamo per mano e,
nonostante il nostro immenso Amore,
dobbiamo riposare.
Grazie Terra per aver sostenuto il nostro peso
passo per passo.
Grazie sole per aver illuminato il nostro duro e polveroso cammino.
Grazie pioggia per averci dissetato, ripuliti e liberati […]

Noi…

Noi siamo nati per noi.
Viviamo come dispersi in quest’Oceano d’Amore.
Due onde che giocano a rincorrersi.
Due metà quasi autonome,
due particelle simili che emettono bagliori,
continuamente plasmate da vortici silenti.
Luce a luce,
coscienza a coscienza […]

E sei qua…

E sei qua,
con quel bagliore che solo i miei occhi possono vedere,
ad inondare come improvvisa tempesta questi campi di polvere.
Ad abbracciarmi come solo il mare ha saputo fare.
A farmi dileguare quell’ansia che mi stava portando
per mano in meandri di chiaroscuro,
aprendo infinite stanze fino,
alla spietata follia […]

Mi manchi sempre…

Una mano sul petto
come a voler fermare il volo
di quest’anima in perenne ricerca di te.
Consumate le poche energie nell’assenza,
ora forti segnali come a riserva di luce.
Aspetto con gli irregolari battiti ma… non ci sei.
Ingoio lacrime camuffandole per saliva
e penso al baratro, alla […]

Ti cerco…

Ti cerco perché so che ci sei.
Respiro aria come rinascita di te.
Riempio il Mondo con le sfere delle tue scene,
così ora oso comunicare.
Quando è buio con silenziosi lamenti, rosari,
affinché tu oda, affinché questa stregoneria
possa svegliarti e farti viaggiare come in trance
sul mio stesso parallelo, come […]

A Micòl

E’ sempre presto per l’ultimo viaggio,
impavida l’hai affrontato.
Noi non siamo migliori per essere rimasti,
ma solo incoscienti.
Possa la tua essenza librarsi libera nell’aria,
nei boschi, sui mari e nei cieli rossastri.
Quando rugiada tornerai o, semplice soffio,
vibra ancora un istante […]

Vento e Fuoco…

Devo aspettare, rami secchi invitano a compagnia.
Senza il sole le sere invocano vento.
Con la mano disegno un’ellissi nel cielo,
i confini di fin dove mi hai voluto bene.
Volano per aria scintille ardenti, volano ricordi.
I capelli di mia madre, un grido di gabbiano.
Penso a noi prima degli schiaffi delle onde,
prima delle lingue di fuoco; alla […]

It’s miracle

Percorro il viale, distratto.
Alcune foglie vengono spostate dal vento
prima ch’io possa calpestarle.
Echeggiano a me grida e risate di bimbi,
da oltre il muro della scuola.
Rami di Glicini sfiorano i miei pochi capelli.
Rondini si rincorrono a bassa quota in strabilianti traiettorie.
L’aria riprende sapore, coscienze vive […]

Dune…

Già, il deserto e… cammino ancora.
Una bava filante tocca a caso parti del corpo,
mentre corro, in quest’estenuante arida attraversata.
Non sento niente, cammino da giorni, forse mesi
tra crotali e vetri, piaghe e granelli di fuoco.
Salgo e ridiscendo dune, tutte uguali; tutte diverse.
Corro senza punti cardinali, a volte piangendo,
lacerandomi la pianta del […]