Tutti gli articoli di Simone Rossetto

Sono nato e vivo a Padova, sono un perito chimico che lavora nel settore del monitoraggio ambientale e di processo. Specie nel ramo paterno, scorre una buona vena artistica che si manifesta però in maniera molto diversa nei vari parenti. Mio padre, per esempio, è uno scultore, io ho sempre avuto la passione per la musica, suono il pianoforte ed il sax. Non ho mai scritto molto e quel poco che ho tentato di scrivere non mi piaceva. Ultimamente è fiorito qualcosa in me (o sono io che ho allargato la tolleranza?), sembra quasi che da quando è morta mia nonna, che amava parlare in rima e si dilettava a creare storielle e canzonette, si sia trasferita in me questa sua natura, che non credo di aver posseduto in precedenza. Certo che se fosse, anche questo, un barlume di qualcosa di trascendentale, che potesse in qualche modo perpetuare qualche briciola della sua essenza attraverso me, anche se fosse solo un meccanismo del mio inconscio, mi sentirei in dovere di coltivarlo. Quindi con grande umiltà e con atteggiamento da messaggero sento in me la spinta ad avvicinarmi ad un mondo che fino ad ieri ritenevo irraggiungibile.

Una sensibilissima bilancia

Mi è capitato poco tempo fa, appena uscito dalla trattoria dove solitamente vado a pranzare durante il lavoro, di assistere ad un evento piccolo e naturale pur nella sua drammaticità che mi ha procurato sensazioni contrastanti. Mentre mi avvicinavo alla macchina parcheggiata in un piazzale ghiaioso, infatti, avevo colto con la coda dell’occhio un piccolo … Continua la lettura di Una sensibilissima bilancia