Poesie sul Papà

A mio Padre

maggio 1st, 2014

Ti ho cercato
Nei contorni sfocati
del tuo viso
che inaspettatamente
mi è apparso in sogno
qualche volta [...]

Continua a leggere »

Un bravo maestro

novembre 5th, 2010

Vago spesso nella memoria
rovistando tra i ricordi.
Scavo a fondo nella mia storia,
pochi i giorni balordi.
Vasti orizzonti mai sbiaditi,
dietro minuscoli particolari,
sono l’eco dei dolori subiti
o stille rapprese dei [...]

Continua a leggere »

Quando ti ho chiesto…

maggio 31st, 2010

(A mio papà)
Quando ti ho chiesto il cielo
non lo volevo davvero
ma lo desideravo per noi,
lo speravo con forza.
Quando ti ho chiesto il mare
era per capire quanto
tanto affetto avrei [...]

Continua a leggere »

Risorgerai

maggio 10th, 2010

Pà.
Così ti chiamavo.
E tu accorrevi,
sempre,
esausto, ma rispondevi.
Mai ti negasti
a me,
il secondo di [...]

Continua a leggere »

A mio padre

giugno 25th, 2009

Nel buio c’è un’ombra…
paura di baci rubati,
nei soffici pensieri di bambina.
Semi di Sogno,
i miei,
nel tempo
in un rosario di vento,
di te che andavi [...]

Continua a leggere »

Urlo nel silenzio che non c’è…

febbraio 19th, 2009

Grazie destino della dolce magia
che nell’anima mia sta navigando ora,
nel silenzio di luce al freddo gelo di rugiada.
La vita non sei per me,
amara morte, lo è per te!
Non così… non così, bambina mia,
non andar via… ascolta!
La luna si specchia nella tua [...]

Continua a leggere »

Cos’é

settembre 19th, 2008

Ascoltami un momento.
Ascoltami…
Cos’è che ti fa battere il cuore.
Cos’è quella luce… si!
Quella luce che risplende sul tuo viso.
E quel sorriso poi… cos’è.
Io, proprio non so, [...]

Continua a leggere »

Papà

agosto 30th, 2008

La legge della vita dice
che non ci sei più…
Ma, il tuo stile di vita,
e l’amore per il prossimo
sono un marchio troppo importante
da poter cancellare.
E… ogni tuo figlio [...]

Continua a leggere »

A mio padre

luglio 22nd, 2008

Eri lì sdraiato, su quel lettino d’ospedale.
Per la prima volta ti ho visto, indifeso, debole.
Baciato dalla vita,
baciato ancora più forte dalla morte.
Morte che ti ha portato via
senza pietà per te
senza pietà per noi [...]

Continua a leggere »

Caro babbo…

dicembre 19th, 2007

Hai partecipato alla mia generazione… alla mia nascita ai miei primi passi alle mie prime parole… Ma non ho nessun ricordo… perché non hai partecipato all’incontro dei prof alla mia crescita alla fine della mia infanzia e inizio adolescenza… Adesso mi scende una lacrima sul mio volto quando non vedo la tua firma sul libretto […]

Continua a leggere »

Prossima Pagina »