Poesie sulla Società

Poesie sulla Società

Io

Il mio nome è Io
e l’ho scelto io
non per egoismo
ma per un semplice principio:
quello di essere se stessi
e non quello di essere presi e compresi.
Il mio nome è Io
e faccio parte di un gruppo;
ma con questo non sono tutt’uno
sono solo UNO.
Sono giovane e
faccio parte della nuova generazione,

Gli occhi e l’anima d’un povero bimbo nero

Gli occhi d’un povero bimbo nero: acquei, come le più mesti nubi d’autunno. Guardano dritto dentro senza rancore né pregiudizi, non v’è invidia né prepotenza. Gli occhi d’un povero bimbo nero dicono che un giorno eravamo tutti uguali. Scrutano con dignità il sole, l’arsa crudele terra, Dio e il cielo impolverato. Gli occhi d’un povero … Continua la lettura di Gli occhi e l’anima d’un povero bimbo nero