Racconti

Sezione dedicata ai vostri Racconti.
Puoi pubblicare gratuitamente i tuoi Racconti e puoi leggere, commentare e votare i testi degli autori presenti.

Napoli – Roma

dicembre 18th, 2014

Primi giorni di gennaio. Mercato settimanale in una città di provincia. Un vento che ti porta via i pensieri. Visi scuri mettono via la troppa merce invenduta senza nemmeno più la voglia di lamentarsi, senza nemmeno più alzare lo sguardo sugli ultimi passanti. “Tutto a 1 euro ma anche a 0,50” Libri, libri usati o […]

Continua a leggere »

Eccelsa Spaccavento

dicembre 12th, 2014

Dalla sua cattedra la professoressa Eccelsa Spaccavento tuonava. Gli alunni della prima e della seconda fila che occupavano i banchi centrali, ondeggiavano come fruscelli al vento, intimiditi dal cipiglio dell’insegnante e da ogni salire e scendere del tono della sua voce. Eccelsa Spaccavento era famosa per le sue urla. La prima cosa che doveva imparare […]

Continua a leggere »

Otto bellezze… in cinque righe

dicembre 8th, 2014

Bellezza e sofferenza Il gigantesco ippocastano era caduto, e giaceva con il tronco appoggiato sul bordo dell’aiuola di rose. Le grosse radici avevano sollevato l’asfalto; il vento aveva avuto buon gioco investendo quella grande fronda. Ora il possente albero era lì, maestoso, quasi regale. Avvertii un legame fra quelle radici che avevano vissuto per cento […]

Continua a leggere »

Il palloncino rosa

dicembre 3rd, 2014

Prologo Jesus Maria Ardemagni è un ragazzone di circa trent’anni un po’ particolare, non che sia ritardato ma rispetto ai suoi coetanei ha qualcosa in meno, o forse in più, è un semplice forse anche ingenuo come un bimbo di 10 anni. Vive nella campagna di Arquata (che si trova a metà strada tra Alessandria […]

Continua a leggere »

La pozzanghera

dicembre 1st, 2014

Faresti una passeggiata con me? Lo so che piove ma mettiamo gli stivali da pioggia e prendiamo un ombrello. Dammi la mano e prendiamo quel sentiero che si apre nel bosco. Non piove poi molto. Si può distinguere il suono di ogni goccia sulle foglie. Guarda, s’apre uno squarcio di sereno. Vedi le pozzanghere? Adesso […]

Continua a leggere »

La mia solitudine

novembre 19th, 2014

… E fu così che riaprii quel mio vecchio diario. Sotto la foderina di carta plasticata a disegnini rosa e dorati, ritagliata a misura da me con tanto amore, c’era, lo sapevo, un po’ s’intravedeva, il titolo: Diario di Liria. Liria ero io, o piuttosto ciò che rimaneva di me. C’erano poche pagine già scritte, […]

Continua a leggere »

Emesis

novembre 11th, 2014

Sembrava tutto irreale. Vedeva la nave esplodere, ma non sentiva nulla, solo qualche rumore ovattato. Iniziava a perdere il senso delle cose, sentiva che l’ossigeno stava per esaurirsi. Il suo respiro era un debole suono roco che appannava irregolarmente la visiera. Fluttuava nel nulla, la tuta nera e viola si confondeva con l’oscurità del cosmo, […]

Continua a leggere »

Il primo amore

ottobre 30th, 2014

Oggi sono qui per raccontarvi la mia storia. Avevo dodici anni quando conobbi l’amore della mia vita. La mia migliore amica mi presentò un gruppo di amici, fra cui c’era il suo ragazzo, Marco e suo cugino, il mio primo grande amore, Giovanni. Lo guardai la prima volta, mi persi nei suoi occhi, allora per […]

Continua a leggere »

Stazioni

ottobre 21st, 2014

Stazioni di malinconia rischiarate da luce lattiginosa. Dove va quella valigia sciolta fra le dita? Dove portano le tue scarpe intorpidite? Cosa racconta il frusciare del tuo vestito? Quanti anni hai? Quanti ne hai vissuti? Cominci adesso? O il capo è ancora chino? Dove ti portano i passi della gente? Quanto chiederai per non avere […]

Continua a leggere »

La prima volta che ti vidi

ottobre 20th, 2014

La prima volta che ti vidi il mio cuore perse un battito. Lo riacciuffai in fretta, sgridandolo: non era il caso si comportasse così. Mi iscrissi nella tua palestra e imparai a conoscerti un po’ di più, per quel che tu permettevi. Mi piaceva il tuo sorriso, chiaro come una giornata di sole, la tua […]

Continua a leggere »

Prossima Pagina »