Racconti sull’Amicizia

Non è il primo

giugno 15th, 2010

Il bancone del bar al quale Guido sta aggrappato non lo tradirà, non si sposterà, anche se, a momenti, pare di gelatina e, a momenti, di nebbia inconsistente. Ezio gli ha dato la seconda birra. Non ha messo sul banco la bottiglia, come al solito, l’ha aperta e versata in un bicchiere. E’ una birra […]

Continua a leggere »

Due amici

febbraio 16th, 2010

Il sole era alto nel cielo, aveva appena iniziato la sua parabola discendente. Due ragazzi spingevano una bici mezza sgangherata, era sprovvista fra l’altro dei freni. L’intento di Roberto e Gianni, questi i loro nomi, era quello di andare su in alto paese, per poi lasciarsi andare giù a folle velocità non curanti dei pericoli […]

Continua a leggere »

Storia di una strana cena durata una notte di inizio autunno

gennaio 14th, 2009

C’è una cosa bellissima, nella vita. E questa cosa è stare seduti sulle scale in una giornata di inizio autunno, quando il sole che ti illumina non ti fa soffocare dal caldo, ma ti scalda semplicemente le ossa. Stare seduti e guardare nel vuoto con un libro sulle ginocchia e la mente libera dai pensieri; […]

Continua a leggere »

L’Incontro con Anna

luglio 1st, 2008

Ho conosciuto Anna qui sul Web. All’inizio solo come commentatrice anche ai miei elaborati. Non ho impiegato molto tempo a comprendere che era un’insegnante. Credo che sia stato principalmente per le sue frasi in latino, lingua antica e meravigliosa, e per la sua elagante forma di esternazione. Poi, ho imparato a leggerla come narratrice di storie di […]

Continua a leggere »

La spada nel cuore

maggio 5th, 2008

“Era uno sguardo d’amore
la spada è nel cuore
e ci resterà….”
Passeggio avanti e indietro nella stanza.
Le parole della canzone di Patty Pravo e Little Tony mi rintronano nel cervello.
Quel motivo degli anni ‘70 è il ritornello della giornata ed è la versione soft del messaggio
che lampeggia dallo schermo del mio computer.
Ho tradito la […]

Continua a leggere »

Il giovane Olivio

marzo 31st, 2008

Lo spazio esce fuori dal limite delle cornici e riacquista la mente e il corpo, nell’irripetibile ricordo delle colline circostanti e dei tramonti mai dimenticati. Riemergono le stagioni, il calore antico della terra, il sapore dei sinuosi spazi aperti tra i pendii intrecciati di cime ed alture e tutta la rosa dei venti, che soffia […]

Continua a leggere »

Non so….

marzo 28th, 2008

Ieri pomeriggio ho risentito tuo fratello. Mi ha fatto piacere, come sempre, chiacchierare con lui, sentire le ultime novità, godere della sua capacità di raccontare le sue incredibili avventure che mi affascinano sempre e da sempre. Mi ha detto con una punta di soddisfazione che il restauro della casa è completato, che il tuo appartamento […]

Continua a leggere »

A un amico perduto

febbraio 26th, 2008

Era una sera di metà settembre, era l’ultimo giorno di vacanza e avevo nove anni. Lui si chiamava Antonio, aveva concluso la quinta elementare ed era innamorato di me. Non so se ero anch’io innamorata di lui, ma era il primo ragazzino che mi faceva la corte e la cosa mi lusingava. Nessuno prima mi […]

Continua a leggere »

Fratelli si nasce, o si diventa (monologo schizofrenico)

febbraio 21st, 2008

Esco, non posso più stare qui a guardarlo. Tanto non serve a nulla attendere. Attendo cosa? Che si risvegli? Ma sì dai, prima o poi si risveglierà. Speriamo si svegli presto questo cretino. Non ne posso più. Mamma quanto è stupido, stupido e pure recidivo. E noi che credevamo avesse imparato la lezione. Gli sta […]

Continua a leggere »

Ed il giorno di chiarezza?

dicembre 28th, 2007

Cammino, per le vie della mia cittadina, cammino e cammino per arrivare alla stazione. Mi accorgo d’essere in anticipo di dieci minuti, ed entro nell’unico bar vicino la stazione aperto di domenica, per bere un po’ di cioccolata calda. L’aria è umida, la strada è bagnata, ma non piove fortunatamente. Tu ancora non ci sei… […]

Continua a leggere »

« Pagina Precedente - Prossima Pagina »