Distante

Sentirsi

improvvisamente

distante

da chi viveva

nella memoria

di ogni mio istante.

 

Fingere

che non sia mai

accaduto

per non rovinare

il ricordo

del mio vissuto.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

10 commenti

  1. Bellissima descrizione dell’animo.
    Grazie alla penna, i sentimenti prendono aria tanto da, mettere le ali.
    Sandra

  2. Già…
    Per un tempo lunghissimo sembra che certi pensieri siano stati accantonati e invece eccoli che si ripresentano all’improvviso e riprendono corpo… sono la tua vita… poi se ne vanno e ritornano nella scatola dei ricordi
    anna

  3. No, fingere no, non funziona mai.
    Molto bella pura e allo stesso tempo nascosta.
    Un pò alla Merini, non pensi?!
    Grazie.

  4. Grazie Sandra, grazie Anna per la vostra lettura e il vostro commento. E’ sempre un piacere leggere i vostri pareri. Caro folletto grazie anche a te. Alla Merini? Non so, mi sembrerebbe di offenderla. Amo molto la sua poesia, forse inconsapevolmente i miei versi dicono anche questo.

  5. Bella.
    Molto rotonda e l’ottimo inserimento della rima la impreziosisce.
    Brava. Un caro saluto. QS-TANZ.

  6. Sono contento, penso d’aver fatto centro con la Merini, nel leggerla sicuramente sei stata insipirata.
    Mi compiaccio con me stesso…. 🙂

  7. Grazie QS-TANZ. Ti saluto anche io.
    Fai bene a compiacerti, caro folletto. Mi ha stupito la tua osservazione ed è la dimostrazione che chi ci legge spesso nota cose che noi stessi non riusciamo a notare.

  8. Spesso è meglio mettere un velo per non rovinare i ricordi che invece riscaldano il cuore… io sono come te!

  9. Lucia Manna

    Pochi versi, belli ed essenziali.
    Anch’io ultimamente sto provando a scrivere versi in rima, ma ho ancora tanto da imparare.
    Tanti complimenti e 5 stelle.

  10. E’ un atteggiamento istintivo, inconsapevole cara mara. Ci sono dei giorni in cui si ha un estremo bisogno di verità e non si è disposti a fingere, altri in cui sembra la soluzione migliore. Anche io ho molto da imparare cara Lucia e il bello è proprio questo: imparare, sperimentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *