Irresistibile

Trovo irresistibile
il garbo del tuo corpo,
sommerso di insito odore,
sinuoso e levigato
come ciottolo di fiume plasmato
da consunte mani di lavandaie.

Trovo lo stesso irresistibile
il ventre tuo, accogliente e caldo,
il viso e le rosee labbra
e lo sguardo forte,
figlio errante di occhi
cercatori di sapienza.

Trovo irresistibile la mente tua,
vulcano attivo di presenze vive,
soggiorno di recondite mete,
espressione d’amore per la vita,
fervidamente protesa
all’incerto domani.

Irresistibile sento il richiamo
del tuo animo bambino,
di nobili virtù ornato,
di secolari ideali brandito
di lotte senza guerre ghermito,
di sogni e sincerità armato.

Rapito da ricorrente pensiero,
solitario medito la conquista,
estremo baluardo della tua
irresistibile essenza.

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Un commento

  1. Bella e fortunata, colei a cui é rivolta tale poesia!
    Spero solo si renda conto da quale mente le viene dedicata!
    Mi é piaciuta, se non si fosse capito…
    Ciao. Sandra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *