La battaglia

Non so se ci

sarà vittoria

o sconfitta.

 

So di una battaglia

da un quarto di secolo

sostenuta con tenacia.

 

Ho visto sorriso

e forza in disagio

estremo.

 

Armi potenti

oltre la medicina,

il pensiero di vincere.

 

Che sia lama e impegno

per sempre

e per tutti.

 

Debellare quel gigante

che silenziosamente da secoli,

ruba la Vita altrui.

 

La morte affianca la vita,

ma per la belva antica,

è già tempo di sconfitta.

15 Commenti per “La battaglia

  1. Mostri a sette teste… nemici implacabili che solo travestiti da Ercole riusciamo a vincere.
    Lotta dura, estenuante che vince chi crede di poter riuscire, chi riesce a scatenare la sua forza vitale, chi ha un Angelo Custode che sa custodirlo davvero.
    Baci.
    a

  2. E’ un problema che riguarda l’Umanità intera, nessuno può esssere certo di essere immune.
    Forse, se ci fossero meno interessi dietro…, sarebbe già all’ombra…, almeno questo è il mio pensiero.
    Grazie.

  3. Carissima, una poesia meravigliosa, toccare con tanta profondità e poetica un argomento tanto duro e tanto vero, che credo non ci sia famiglia che non abbia avuto la sua vittima.
    Cinque stelle più che meritate
    con affetto EMA

  4. Stupenda… veramente! Fortunatamente non ho passato problemi così gravi ma… anche io so cos’è il vero dolore! Bravissima… grazie per questa meravigliosa pesia, 5 stelle meritatissime.

  5. X EMA
    Penso anch’io che nessuna famiglia ne sia stata immune. Sarebbe anche tempo di ottenere quel successo che attendiamo da secoli.
    Grazie della lettura e dell’apprezzamento.
    Sandra

  6. Belva antica, imprevedibile e malvagia!
    Non mi sento di aggiungere altro se non che è una lucida riflessione da 5 stelle.
    Brava Sandra. Un carissimo saluto. QS-TANZ.

  7. Ai lettori, scrittori e a tutti coloro che casualmente fanno visita al Sito:
    Buone Vacanze, Buona Estate e un caro saluto a Luca Coletta e Rosaria.
    A presto!
    Sandra

  8. Rabbrividisco al pensiero….
    Ti ringrazio del realismo con cui hai scritto.
    Saluttttt……..

  9. Un gigante che non perdona, ma che con l’aiuto di Dio, la voglia di vivere e con l’aiuto di medici che fanno il loro lavoro con passione si può sconfigere.
    Un pensiero va a chi oggi sta combattendo questa dura lotta.
    Grazie per questa bella poesia.
    Un abbraccio e 5 stelle.

  10. Penso che coi tempi che corrono queste patologie siano destinate ad aumentare, perciò è davvero importante saperle combattere ed infine vincere questa battaglia. Grazie per esserti avvicinata con delicatezza ed incisività a questo tema crudele. Ciao Sandra

  11. x folletto
    grazie a Te, per aver apprezzato.
    Un saluto.
    Sandra
    .
    x Lucia
    Uno dei miei sogni più grandi è vedere quel Gigante non all’ombra, ma sotto terra.
    Speriamo.
    Un caro saluto.
    Sandra
    .
    X sergio
    Grazie a Te per il passaggio di lettura.
    Ciao, sergio.
    Sandra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *