Settembre

Il vento scuotendo i rami

fa giochi di prestigio,

scintillante ti riveli,

come un tesoro nascosto,

uno scrigno di gemme

luminose e splendenti,

in questa giornata

di sole settembrino.

 

Sei caldo, sei dolce

in te c’è nostalgia

dell’estate che è passata.

Ma ora è bello così,

goderti in un abbandono

pigro quasi sonnolente.

 

Della tua tenera carezza,

del tuo brillare giocoso

tra rami e foglie,

ancora ignare del domani

in questa aria di Settembre.

Informazioni su Ema

Sono nata a Firenze, città dove vivo attualmente. Scrivo poesie dal 1979, raccolte gelosamente in un "Quaderno" dal titolo "I miei pensieri", mio personale terapeutico rifugio che da poco, ho deciso di condividere con gli altri. Nel 2009, RAI 2, trasmissione ("Anima")- direttore Gabriella Porta, apprezzò una mia poesia, dandone lettura. La mia prima raccolta di poesie, è uscita con un libro nel 2011 dal titolo " NUVOLE BIANCHE" Il libro contiene sia nella copertina che all'interno alcuni miei quadri, alto mio hobby, ho avuto un certo successo tra i miei amici, del quale sono molto lusingata. La mia ultima silloge è " AMORE CHE VAI - AMORE CHE VIENI parafrasando DE ANDRE, parla unicamente d'amore, diviso in tre Parti AMORE CHE VAI" quando l'amore finisce con il suo dolore. "AMORE CHE VIENI" ora l'amore torna con le gioie e le speranze, tra questi due Capitoli c'è un terzo " EROS" l'amore fisico, che è pur sempre amore, per lettori adulti. Pubblicato da " TraccePerLaMeta" Associazione Culturale. Nella primavera del 2016 è uscita la mia ultima 3 ) SILLOGE ( raccolta di poesie )- Cornelio Timpani EDITORE- L'ho intitolata " L' ERA DELL' UNICORNO " in riferimento a quell'epoca dove i sogni e le utopie sembravano raggiungibili, mentre ora...... Spero che anche questo mio scritto incontri l'approvazione e il consenso dei miei precedenti . Saluti a tutti EMA
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

8 commenti

  1. Una bella poesia di poco, precedente all’autunno.
    Settembre, a mio avviso, mese un po’ triste, ci porta via l’estate, e nella tua poesia è rappresentato come l’ultimo abbraccio alla bella stagione; mese sornione, fresco ma ancora soleggiato, sembra quasi dire con fare sognante:
    -…godetemi adesso perchè da domani chissà chi prenderà il mio posto…..-
    Grazie.
    Un saluto.
    Sandra

  2. X Sandra, cara io amo Settembre con la sua aria dolcemente malinconica, e un sole che ancora ci scalda.
    Come giustamente dici tu è ancora da godersi nel suo abbraccio.
    GRAZIE
    Un saluto
    EMA

  3. Settembre é un mese di passaggio a cose nuove e altre.
    “È tempo di migrare” diceva il Poeta, di camminare verso nuove mete.
    Il cambiamento è la dimensione dell’uomo.
    Ciao.
    anna

  4. Settembre è l’epilogo dell’estate ormai terminata, ci apprestiamo ad andare verso le stagioni più rigide, in cui solo il tepore accogliente della casa, unitamente ai ricordi ed ai sentimenti e perchè no alle relazioni umane ci daranno quel conforto necessario fino alla prossima primavera.
    Ciao da Sergio

  5. Una bellissima poesia Ema.
    Anche a me piace l’autunno e questa descrizione di settembre, raccontata con attenzione ai particolari, mi ha affascinato.
    Bravissima e 5 stelle.
    Un caro saluto da QS-TANZ.

  6. Lucia Manna

    Un bel ritratto di settembre, mese che ci fa dire addio all’estate ed entrare lentamente nell’aria fresca dell’autunno.
    Un saluto e 5 stelle.

  7. Il sole fa parte del nostro essere, sia per sempre.
    Grazie, molto presente al settembre che ci circonda.
    Ti seguo sempre con attenzione sei molto brava…

  8. cecilia trinci

    Pennellate colorate, zuccherine e intense come settembre…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *