Per Simone

Sposto le tende e mi accorgo del vuoto dietro di esse,

della tristezza che aleggia nell’anima di chi cammina sul marciapiede sotto di me.

Strano inverno col tuo freddo riesci a raggelare anche il cuore più caldo,

ma non toccherai mai il mio,

finchè batterà per lui

e finchè ci sarà lui, il mio cuore sarà attivo e vivo,

trepidante d’amore sento tutto ciò che è attorno a me lontano,

io sono solo con lui, attualmente con la mente perchè lui non è vicino alla mia persona,

ho scritto di lui nel cuore,

gli ho insegnato la sua importanza,

gli ho parlato di quanto lo amo,

e il mio cuore ha capito il suo valore per me e ha pianto,

la mia mente da sempre scettica su di lui si è emozionata ma non ha pianto,

ma mi ha fatto provare un dolore lancinante,

lo stesso che si manifesta quando non sei con me,

e da allora tutto in me lo ama, col cuore, con la mente e con l’anima…

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *