Dopo l’estate

Ed è ancora tempo di lago

di nuvole

e pioggia fine

a chiudere

un’estate infuocata

di terra e cuori riarsi

assetati

di ombre discrete,

di pace tranquilla.

 

Il ciclo vitale riprende,

tutto torna normale.

 

Come conti

imprecisi e distratti

che alla fine

ritrovano

pareggi.

Informazioni su anna

Amo leggere fin da quando ero piccolissima e mi piace cogliere negli scritti altrui sentimenti, sensazioni, impressioni da condividere. Mi esprimo a mia volta cercando di mettere in luce l'attimo che dà significato a tutta la vicenda che descrivo sia in prosa che in versi. Nei miei scritti uso il linguaggio semplice della vita quotidiana che chiunque può sentire propria e tratto argomenti facilmente comprensibili ed interiorizzabili da tutti. Nei racconti per ragazzi parlo della difficoltà di crescere e degli affetti familiari come centrali alla vita; prediligo i messaggi buoni e positivi, perchè credo nell'effetto didascalico della scrittura e della lettura. Non nego ai miei lettori un sorriso, perchè la vita è bella, varia e offre a chi sa coglierlo, un aspetto di sottile ironia anche nei momenti più bui. Sono convinta che, alla lunga, l'impegno personale paghi e che il libero arbitrio sia l'aspetto più scabroso nella vita di ogni essere umano. Se qualcuno volesse contattarmi, chieda alla Redazione come farlo.
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

4 commenti

  1. Non è facile trovare pareggi nei conti come nella vita. Ma alla fine, tutti ritroviamo quell’equilibrio che ci riporta al nostro Io, al quotidiano, e dopo l’estate calda che tutti ricorderemo, la pioggia placa ogni nostra impazienza.
    A presto. Un abbraccio.
    Sandra

  2. Una bella poesia, delicata come sono sempre i tuoi scritti.
    Quando finisce l’estate, mette sempre un po’ di nostalgia nel cuore.
    Un abbraccio e 5 stelle.

  3. Anche quest’estate è terminata, le stagioni ci ricordano che c’è tutto un ciclo in cui anche noi siamo inseriti. Solo che l’uomo col suo agire può anche fare del male a questo nostro piccolo mondo e ….la natura poi si vendica, speriamo in modo non irrimediabile! Ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *