Onestà

A quell’Italia

che muore

di Vita

e di ogni serenità.

 

A quell’Italia

onesta e lavoratrice

che subisce

strozzata

da tasse e burocrazia.

 

A quell’Italia

che va via,

ma non viaggia,

si ammazza.

 

A quell’Italia

umiliata

in quel teatro

di Vita.

 

Ogni comprensione

è per il lavoratore,

il disgusto,

per il cacciatore

di poltrone.

Informazioni su SANDRA CARRESI

Sandra Carresi, fiorentina di nascita, scrive dal 1999 dopo l'impatto con una malattia antica. Il suo primo elaborato "Mi voglio raccontare" é appunto del 1999. Si tratta di racconti brevi, fra verità e fantasia. Continua a scrivere, soprattutto poesie, partecipa a concorsi riscuotendo attestati di merito e premi. Ha vinto nel 2003 il primo premio al Concorso organizzato dal Comune di Lastra a Signacon la poesia a tema: "Arno, fiume di pensiero". Considera la penna un'arma efficace, scrivere la fa sentire viva e combattiva. Nella vita lavora per un'Associazione occupandosi di contabilità. Ha molti amici, alcuni storici, altri acquistati strada facendo. Si considera una donna fortunata.
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

12 commenti

  1. Chi vuole intendere, intenda…
    In questo mondo di sordi che parlano e ciechi che vedono solo quello che vogliono, la virtù e la speranza induce ad auspicare in un colpo di coda con virata verso l’onestà e la serietà personale e collettiva.
    Speriamo…
    a

  2. In questa poesia c’è un impatto morale, che sconfina in sdegno; per tanta classe politica incapace di leggere questo tempo. Questo significa non avere capacità di intervenire in modo efficace, per prevedere, prevenire e provvedere. In altre parole significa non saper governare. Malgrado gli sforzi di tanti docenti, manca l’insegnamento all’onestà della politica. Questa permetterebbe di acquisire una forma mentis capace di farci uscire da questa crisi che il popolo italiano non merita. Grazie Sandra per aver fatta questa bella poesia. Un saluto da Stefano.

  3. Ogni altra parola è superflua…….

  4. In bella sintesi uno spaccato dell’Italia… molto efficace, questa poesia. ciaociao

  5. Ci vuole passione… non certo dedizione al potere.
    Grazie a tutti.
    sandra

  6. Magnifica!!!!! Finalmente un inno all’Onestà, tanto in disuso in questa nostra patria deturpata, da buffoni e male-affari, costringe le brave persone al suicidio.
    BRAVISSIMA!!! Chiara e poetica su un argomento tanto difficile e doloroso, GRAZIE
    Un forte abbraccio
    EMA

  7. Versi che sono il ritratto attuale della nostra Italia.
    Complimenti e 5 stelle.

  8. x ema
    …se potesse bastare una poesia!
    Raccolgo l’abbraccio e ti ringrazio.
    Un caro saluto.
    Sandra

    X Lucia
    Viviamo in tempi difficili, manderei molto volentieri i cacciatori di poltrone a caccia di nutella….
    Grazie, cara.
    Sandra

  9. Sempre attenta a cogliere il momento giusto per esprimere pensieri di non così facile esportazione in poesia. Brava e come sempre certezza di questo sito. Un caro saluto da QS-TANZ

  10. x QS
    Grazie tante.
    Un caro saluto a leggerci.
    Sandra

  11. Angela Giordano

    Molto difficile schiodare la casta dalle poltrone…
    non saprebbero cosa fare, poveretti,
    peccato che l’Italia va in rovina ma a loro cosa importa?
    Condivido i tuoi pensieri Sandra, purtroppo assisteremo ancora a questo declino, intanto ti regalo 5 stelle ed un abbraccio.
    ciao
    Angela

  12. X Angela
    Grazie.
    Abbiamo appena assistito a un grande sfacelo, tuttavia,
    io spero ancora in una ripresa, per tutti gli Italiani onesti che lottano tutti i giorni e che certo non meritano un’Italia, ricca di terra, di artisti e di mestieri, ridotta al declino.
    Stringiamoci forte.
    Sandra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *