Ragnatela d’amore

E così mi trovo di nuovo
nella tua ragnatela.

Catturata da quello sguardo
a cui non sò resistere,

legata da quel profumo
che mi fa impazzire,

avvelenata da quel bacio
che mi fa morire,

divorata da quel corpo
al quale non ho scampo.

E così di me non resta altro
che la mia spoglia mortale:

Appesa ad un filo dondola –
sola, vuota, senza anima.

 


7 Commenti per “Ragnatela d’amore

  1. Molto bella, si legge tra le righe, la passione e la sofferenza….. (cmq il bosco è pieno di ragni), ancora complimenti…….
    Grazia.A

  2. bella davvero..sn rimasta senza parole..e oltretutto rispecchia quello ke sto vivendo in questo periodo..una ragnatela senza scampo..grazie xl’emozione 🙂

  3. certo che arrivare a scrivere poesie… sei ridotta maluccio… no scherzo silvi sono davvero belle, complimenti 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *