Angelo

Chiudo gli occhi e sento:

Odore – quello della tua pelle.
Così morbida, così profumata – di te.

Battito – quello del tuo cuore.
Sotto il mio orecchio, così veloce, eppure dormi.

Calore – quello del tuo corpo.
Dappertutto, come una coperta – di sole.

Fiato – quello dei tuoi respiri.
Mi dice che stai dormendo, abbraciato a me.

Toccarmi – la tua mano che mi tiene.
Così dolce, così forte – magica.

Presenza – quella del tuo corpo.
Caloroso sotto le mie mani, accanto a me.
Poi apro gli occhi e vedo:

Intorno a noi, come una nuvola –
le tue ali.

 

3 pensieri su “Angelo”

  1. E’ una poesia di notevole bellezza, con un costrutto assai originale, sentimenti magistralmente espressi, immagine finale di grande effetto. Molto brava, per nulla “feroce”…!
    Ciao.

  2. la bontà é raggio di luce per i saggi.
    la natura che circonda ha bisogno di saggezza, l’amore é il regalo per perpetuare la vita. e serve per realizzare una vera vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *