Di fronte

Stretta nel tuo maglione,

ti affacci al balcone

con lo sguardo all’orizzonte e

il sole che si nasconde.

Non t’importa di chi è di fronte,

nemmeno dell’uomo che è sul balcone

e nel cuore già ti vuole.

Sei lì con lo sguardo all’infinito

pensando che per te

qui è tutto finito.

E sogni di lasciare questa città

che ha colpito la tua sensibilità

e trasformato ogni emozione

in un’amara delusione.

Ma qualcuno lì di fronte

è pronto a rendere le tue certezze

e a cancellare le tue insicurezze;

mentre tu a braccia conserte

entri e

chiudi le tende

non credendo più a niente,

neanche a lui che

ti attende desiderosamente.

 

2 Commenti per “Di fronte

  1. E’ un peccato vedere un cuore triste nel periodo di Natale. Ma purtroppo ce ne sono tanti.
    Molto bella comunque.
    Ciao e Buon Anno.
    QS-TANZ.

  2. Ciao QS-TANZ. Grazie per gli auguri e li ricambio con tutto il cuore.
    Purtroppo è una realtà che esiste e non si può ignorare, l’importante è rialzarsi. Nonostante le delusioni ricevute io considero la vita un bene da non sprecare. Ognuno ha le sue croci.
    Ciao. Ligeja

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *