Oltre il vento

Oltre il vento si spingeva il pensiero,

fra le pieghe della mente,

là in quel luogo dove la memoria

viene a mancare per poi,

improvvisamente tornare.

Ed era là che lei giaceva,

fra le colline dei ricordi,

togliendo neve a quella parte di mente

che voleva ricordare,

sapere e ispezionare.

Oltre il tempo si spingeva il pensiero

ma, non era neppure sicura

che fosse la vita sua

o quella a cui avrebbe voluto appartenere.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

11 commenti

  1. Vivere a cavallo di mondi affettivi, sospesi tra ciò cui si brama e ciò che si deve…
    Se ne può essere lacerati oppure agire meccanicamente conservando sogni e speranze.
    L’equilibrio permette di restare integri.
    Un abbraccio.

  2. Lucia Bonanni

    Leggera come il vento, profonda come il mare questa lirica che ci fa sentire parte di quel vissuto e fa riflettere sul nostro modo di essere. Il pensiero… il ricordo, parte integrante dell’animo umano.
    La scrittura… magia di vita!
    Un abbraccio.
    Lucia

  3. x Anna
    Proprio così.
    Grazie, Anna!
    Un abbraccio.
    Sandra

    X Lucia
    Sì, cara Lucia, la scrittura è veramente una magia, ma, forse, addirittura una terapia.
    Grazie!
    Un abbraccio.
    Sandra

  4. Nicolas Antares

    Quando ci chiediamo se siamo veramente noi stessi, i cassettini della memoria risultano molto più grandi di quanto sospettiamo. Spesso riservano sorprese! Un abbraccio Poetessa, unito ai miei sempre cordiali complimenti. Nicolas Antares.

  5. Anna Cervone

    La forza del pensiero è capace di trascendere la dimensione del tempo per giungere in quel luogo dove vivono i ricordi più cari o i desideri più reconditi, dove il reale e l’immaginario, ciò che siamo e che avremo voluto essere si confondono.
    Bella e leggera questa tua lirica, piaciuta!!!

  6. X Nicolas e Anna Cervone

    Grazie!
    La memoria, la fantasia, la penna, sono “armi” essenziali per quella passeggiata di vita che a volte resta faticosa, ma quel filo sottile restituisce l’equilibrio per dipingere il nostro oggi, il nostro futuro con i colori dell’arcobaleno.
    Questo, ad esempio, è un luogo piacevole di confronto e di impegno.
    Un saluto.
    Sandra

  7. Lucia Bonanni

    La scrittura come terapia, una catarsi continua. Ne sono pienamente convinta.
    E questo spazio dove poter partecipare i nostri pensieri in tutta serenitá.
    Affettuositá.
    Lucia

  8. Ema Cecconi

    MERAVIGLIOSA poesia, misteriosa e profonda, come è la mente umana, sempre bravissima!!!!
    Ancora complimenti, e saluti a risentirci con affetto
    EMA

  9. x Lucia Bonanni
    Questo è uno spazio a cui sono molto affezionata da sette anni e a cui devo molto come punto di partenza.
    Un caro saluto a leggerci.
    Sandra

    X Ema

    Il mistero è la Vita, un’altalena continua. Una partita che tutti ci auguriamo una chiusura veloce ma, più lontana possibile.
    Grazie. Un abbraccio. A leggerci.
    Sandra

  10. Angela Giordano

    La mente vaga ed il pensiero si fonde e si confonde tra i ricordi…
    bella lirica Sandra
    un caro saluto

  11. X Angela
    Grazie tante per l’apprezzamento.
    Un saluto e buona poesia.
    Sandra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *