Vinciamo e perdiamo…

Vinciamo e perdiamo…

può servire la fioca luce accesa

sulle spalle curve dei ricordi?

Nessun quadro tornerà come prima

se verrà graffiato

da chi non ha perdonato

e nessun tempo

tornerà a vestirsi di stagioni

se non farà pace col vento.

Poi… si dirà

chi ha vinto e chi ha perso.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

5 commenti

  1. Buona Befana a tutti!
    Che portasse cose belle e sale per la vita!
    Sandra

  2. Il termine “graffio” che compare in quasi tutte le tue liriche e intende esprimere la contrapposizione dolorosa di una realtà difficile, si rimargina e attenua il dolore provocato nella riflessione su ciò che potrebbe essere e spesso è.
    La speranza guida la vita di chi non si abbandona allo sconforto.
    Buon Anno, Cara!
    anna

  3. X Anna
    Lo sconforto arriva alle spalle e certe volte abbatte, ma se riusciamo a fronteggiarlo con l’amica “speranza”, il sole torna ad illuminare.
    Buon Anno anche a Te, cara Anna, ricco di cose belle, crediamoci.
    Grazie.
    Sandra

  4. Nicolas Antares

    Vinciamo e perdiamo, facciamo a pugni oppure accarezziamo… perdono, tolleranza… dolore e gioia. Su tutto, come giustamente dici tu, deve troneggiare la speranza.
    Bellissima, come sempre. Un caro saluto Poetessa. Nicolas Antares

  5. X Nicolas
    ciao, carissimo Poeta, a presto leggerci.
    Grazie.
    Sandra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *