Alta velocità – Aforismi

L’America si dice portavoce di Democrazia nel Mondo, ma tiene recintati i suoi abitanti originali, “i nativi”, come fiere da circo. Il fatto strano è che milioni di persone gli credono.

Chi fa del male alla propria società è un autolesionista.

In tutti gli uomini v’è un simile desiderio: quello di accucciolarsi, per l’ultima volta, sotto il grembo della loro madre.

Stare in mezzo agli altri, adesso, non potrebbe darmi di più dello stare da solo.

Appena finiranno le guerre, la pace deve essere il primo obiettivo dell’uomo.

Dove c’è amore c’è speranza di felicità.

Chi ammazza un’albero, ammazza un’anima. (Proverbio Beduino)

Il vivere agiatamente non è una questione di bravura, ma una questione di fortuna.

Molti poveri saprebbero vivere serenamente anche nel lusso.

Non è importante che gli altri ci ritengano o meno persone giuste, l’importante è convincercene noi.

Dove vi è emozione v’è verità!

Ogni volta che apri uno spiraglio del tuo cuore agli altri, la maggior parte di loro vi infila una spada.

Alla fine del mio viaggio probabilmente andrò là dove va quel poco di cielo rossastro sospeso all’orizzonte.

Molto probabilmente il popolo Ebreo ha subito il peggior torto della  storia umana. Peccato che oggi lanci missili su uomini, donne e bambini.

In questa società, quanto tieni tanto vali!

I cavalli percepiscono le nostre insicurezze e disarcionano spesso i loro cavalieri. I cani sembrano più opportunisti, si affezionano anche ai malvagi. Come per dire: ok padrone! Posso anche pensarla come te, ma non dimenticarti mai della scodella.

 

Informazioni su Laerte

Autodidatta... cuccos@fastwebnet.it
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

17 commenti

  1. mi colpiscono questi aforismi, di cui io non sono una cultrice.
    notevole soprattutto il quintultimo, che porta a riflettere sia sulla validità dell’essere generosi sia sull’opportunità di aprirsi al colloquio con estranei.
    credo, infatti che ognuno di noi possa interpretare a suo modo e vantaggio tali parole che in una riga e mezza ( 105 battute, spazi compresi ) liquidano cinicamente secoli di altruismo cristiano.

  2. Io tutta questa misericordia non l’ho riscontrata, si vede che sei stata più fortunata di me. Per l’esattezza le battute sono 104 e non 105. Grazie della minuziosa attenzione, saluti

  3. confermo 105!

  4. Se dedicassimo a noi il tempo che sprechiamo per criticare gli altri, il nostro sarebbe un mondo bellissimo….

  5. …il mio mondo e la visione che ne ho io è bellissima, sono in grado di dedicare il mio tempo agli altri, non critico per il gusto di farlo.
    ho premesso che non me ne intendo di aforismi, ma non credo che quello in questione sia a senso unico.
    ciò detto, tacerò per sempre.

  6. Forse Sal, bisognerebbe anche saper individuare la critica dal consiglio, forse converrebbe anche fare un passo indietro e riflettere, saper valutare anche da chi viene il consiglio e perché, forse non ci dovremmo indignare con chi la pensa diversamente da noi, e magari parla per conoscenza ed esperienza, forse, anche così sarebbe un mondo bellissimo….
    Stai bene, ciao.
    Sandra

  7. Alta velocità è un titolo non scelto a caso per questi pensieri profondi, filosofici e politici.

    Nessun’uomo seduto nella 15a strada si sognerebbe di poter criticare il lavoro svolto nella giungla da un esploratore. ( W. Reich)

  8. Avete diverse qualità perchè, dunque insistete sempre sui vostri difetti? (Salvatore Castaldo)

  9. Io non ho niente da spartire con voi, o meglio, non più di quanto abbia da spartire con un cervo, un corvo o un orso in Alaska! (W. Reich)

  10. Io non ti conosco di persona, ma quello che ho visto di te mi piace, non ti riconosco peró in questo che leggo ora. Ho visto la tua anima due o tre volte, ed era bella e splendeva, non dirmi ora che questa macchia nera che vedo sei tu….. Con affetto, Tilly

  11. Buon giorno Laerte! Mentre leggevo i tuoi aforismi pensavo: “Oddio, questo ora lo sbranano!”.
    Invece no, tutto sommato, almeno apprentemente, è andata bene…
    Spero che questo significhi che forse in molti li hanno trovati veri e significativi, al di là del pessimismo di “quella” frase, che probabilmente è vera, ma mi piace pensare che non sempre sia così. E comunque mi sembra ci sia più misericordia e amore nei tuoi aforismi che in millenni di storia cristiana.
    Ho letto altre tue cose e le trovo tutte molto interessanti (a proposito, ACCUCCIOLARSI non so se è un nuovo tuo neologismo, ma è molto bello), mi piacerebbe leggessi le cose che ho scritto io, tanto per avere un tuo parere, che apprezzerei molto (ma non essere troppo cattivo, non sono una scrittrice io…).
    Puoi scrivermi, se vuoi, a
    la_triglia@excite.it
    E grazie!
    Germana Canattieri

  12. Volevamo solo aiutarti, pensavamo di poterlo fare, non siamo state capite, né tu, hai voluto raccogliere.
    Sandra

  13. Cerco di spiegarmi per l’ultima volta: X Anna: sai che nutro un affetto particolare nei tuoi confronti ma le persone che noi ammiriamo e stimiamo vanno incoraggiate ed apprezzate per tutto quel che di buono riescono a fare e a dare agli altri non polemizzando quasi di proposito. Nei miei ultimi aforismi (perchè ne ho scritto più di 160 riconosciuti e plauditi da vari siti letterari) ve ne sono alcuni che trattano scottanti temi di attualità,riguardanti la politica e la società Mondiale. Perchè non vi concentrate su quelli?
    X Sandra: scusami non sono polemico dico solo che la tua pacatezza mette in mostra la tua sana maturità di donna, per il resto leggi sopra. grazie.
    X Tilly: vi sono cose più grandi noi che dobbiamo imparare a conoscere con rispetto ed ammirazione ed il tempo ci guiderà in questo. Einstein fu rimandato in matematica ma nessuno si sognò mai di tirargli le orecchie. Ti abbraccio…
    X Germana: ti ringrazio moltissimo per la tua ammirazione e per la tua evidente freschezza mentale. Kisssal a presto….

  14. Scusate, perchè non limitarsi a leggere, ponendosi di fronte ad uno scritto (il cui senso possiamo condividere o no) in maniera non critica? Prendiamo tra le righe quello che ci somiglia, il resto non ci appartiene. Ma appartiene a chi lo scrive.
    Baci

  15. Grazie Mary, ottima riflessione. Kisssal…

  16. BUONA*** E *** SERENA *** PASQUA *** A ** TUTTI ***

  17. Ciao, oltre al quinto aforisma, sono d’accordo anche sul primo, dove parli dell’America che vuole andare a comandare altrove, quando poi non riesce a comandare in casa sua… e parecchi di noi crediamo e agiamo secondo i loro pensieri; chissà… complimenti anche per gli altri aforismi che metti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *