Legge morale

Se guardo a te,

vedo la mia vita intrecciarsi tra le tue dita,

stringersi intorno al tuo cuore,

perché l’amore non è un obbligo,

ma una scelta,

ed io scelgo di amarti,

consapevole dell’esistenza dell’improbabile,

ma non dell’impossibile,

poiché c’è chi ti amerà fino alla luna,

io ti amerò fin oltre l’orizzonte dell’universo,

con le emozioni di te a far muovere le costellazioni e,

se non potrò essere il tepore di sole su di te,

sarò il soffio di vento accanto a te,

libero, sempre presente, a sfiorarti i capelli,

ad accarezzarti il viso,

alimentato dalla mia legge morale:

l’amore, la vita, Tu.

2 pensieri su “Legge morale”

  1. L’amore sceglie. Non chiede il permesso. Nemmeno alle leggi morali, che a volte vorrebbero respingerlo.
    Sono belle le tue parole, ti auguro tanta felicità, in armonia con la tua legge morale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *