Sul ponte

Sul ponte il caldo torrido

di Agosto

mentre la notte

restituisce umido,

vento e forse anche pioggia.

Sul ponte

seduti, composti,

senza lamenti da giorni

solo il vento

ascolta e diffonde

in quell’aria di porto di mare

odori e pensieri lontani e attuali,

promesse ferite e bisogni umani.

Ventotto Paesi in silenzio

sullo scempio.

Sul ponte

si attende risposte mancate

da ventotto stati membri

uniti dalla stessa moneta.

Tristezza e vergogna

per questa pelle nera

là, fuori

dal  Ponte.

(Nave Diciotti 23 Agosto 2018)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *