Buonanottegiorno

Buonanotte!
Un giorno si chiude.
Buongiorno!
un altro inizia.

Vi è un valore profondo.
Mi pensi,
ti penso.
Mi manchi e, spero,
anche io manco a te.
Ci hai mai pensato?

Buongiorno,
che forse andrà bene.
Buonanotte,
qualunque sia stato il giorno.

Dormirò, forse.
Allora ti sognerò.
Avrò gli occhi aperti, forse.
Prigioniero dell’insonnia, ti penserò.

Sarai stata
tra gli ultimi pensieri
del giorno che fu.
E so che il primo pensiero
sarà per te.

Perché tu sei l’Aurora
Perché tu sei il Tramonto

Perché sei la stella del mattino,
e il sole che nasce.
Perché sei il crepuscolo,
e la luna che sorge.

Diventa la mia giornata,
o mia Principessa.
E occupa i miei pensieri,
come tu sai.

Chi sono io?
Sono un pensiero,
che brama di prender forma.
Per te.

2 Commenti per “Buonanottegiorno

  1. Poesia strana. Bella e dolce. Sembra un bacio tra i capelli. Ma è strana.
    Pensieri che si incontrano come prima cosa al mattino, e come ultima la sera.
    Ma … dovrebbe proseguire esaltando lo stare insieme.
    Invece non sembra così!
    Che vi pensate a fare (se anche lei ti pensa), se poi non vi incontrate?
    O forse non ho capito nulla.
    Comunque, dolce.

  2. Bella, probabilmente amore a senso unico per questo così intensa e sentita mescolata a rimpianto, speranza, e gioia dal mattino per tutta la notte.
    Senso unico.
    Sandra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *