Il mio destino nelle tue mani

Passano le carte
nelle tue mani.

Le rimescoli
lentamente
e il tempo
si ferma.

A te il vaticinio.
A me l’attesa.

Ruota di fortuna,
Temperanza,
Imperatrice,
Forza
e Carro.

Il mio cuore
si rassicura,
la speranza vola.

Stella,
Giudizio,
Appeso,
Innamorato
e Sole.

Forse mi ami,
perché indugi?

Eppure m’ami.

Me lo dirai,
te lo dirò.
E splenderà il sole.

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

5 commenti

  1. Una bella poesia d’amore, una richiesta per il presente, ed il futuro, in un passato già assodato.
    Bella.
    Sandra

  2. E poi è vero, le carte non sbagliano mai…
    Molto originale.
    Ciao. QS-TANZ.

  3. Originale e molto bella. Come sempre brava!
    Ciao
    Tilly

  4. Giuseppantonio

    Molto bella, comlimenti…
    Merendero

  5. Ho trovato molto forte questa poesia, specie le parole, in maiuscolo, importanti, spezzano un’intemperanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *