La Recluta nella Metropolitana

In una metropolitana c’è seduta una recluta. Ad un certo punto, ad una fermata entra un sergente. Non ci sono posti a sedere, così il sergente rimane in piedi, proprio di fronte alla recluta.
Allora la recluta fa cenno di alzarsi, ma il sergente gli dice subito: “Stai pure comodo, ragazzo. Stai pure tranquillamente seduto al tuo posto!”.
“Beh, grazie sergente, ma io…”
“Niente ma” lo interrompe il sergente “ho detto seduto!”.

Dopo qualche minuto il sergente non ha ancora trovato posto. La giovane recluta fa nuovamente cenno di volersi alzare, ma di nuovo il sergente rifiuta l’offerta: “Seduto ho detto” ordina.
“Si sergente ma…” prova di nuovo a dire la recluta.
“Ho detto di stare seduto!!!”

Passano ancora alcuni minuti, e la recluta prova di nuovo a lasciare il proprio posto, ma il sergente ancora una volta gli ordina di starsene seduto, perché non c’era bisogno che gli lasciasse il posto.
Ma a questo punto la recluta disperata risponde: “Ho capito che devo stare seduto, ma son già tre fermate che devo scendere!!!”.

1 Commento per “La Recluta nella Metropolitana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *