Premio letterario “Loris Malaguzzi”

Il Gruppo culturale Fuori dal Coro e la Pro Loco Paese di Sologno

Bandiscono

il 2º Premio Letterario intitolato al maestro Loris Malaguzzi, con lo scopo di onorarne l’opera e il pensiero, attraverso la premiazione e la divulgazione di testi inediti che riflettano sul tema della formazione pedagogica.

Il Premio letterario si articolerà in 4 sezioni:

1- Sezione tecnico-teorica riservata a chi conosce e pratica la pedagogia. Il titolo proposto è il seguente:
“Dalla teoria alla pratica: come il pensiero cambia il volto della scuola.”

2- Sezione prosa dedicata al Maestro Demos Galaverni ed ispirata alla sua opera.
Il titolo proposto per tale sezione è:
“Maestri di storia e di pensiero vissuti vicino a noi: baluardi contro l’indifferenza e l’oscurantismo.
Narrare in prosa racconti che descrivono l’intreccio tra storia individuale e periodo storico, storia di famiglia e storia locale.”

3- Sezione poesia dal titolo:
“Dove vado la notte: viaggio nei sogni e nei desideri alla scoperta del sé.”

4- Sezione scuole dedicata a Gianni Rodari nella ricorrenza dei 100 anni dalla sua nascita, il cui titolo è il seguente:
“Quella delle IPOTESI FANTASTICHE è una tecnica semplicissima. La sua forma è appunto quella della domanda Che cosa succederebbe se…
Per formulare la domanda si scelgono a caso un soggetto e un predicato. La loro unione fornirà l’ipotesi su cui lavorare.”
Gianni Rodari, con la sua Grammatica della fantasia, rompe gli schemi di una didattica tradizionale: inventare storie diventa un gioco nel quale la sollecitazione all’immaginazione e l’uso della fantasia non sono fini a se stessi, ma diventano le porte più insolite e divertenti per entrare nel mondo reale e descriverlo.
Due semplici parole accostate tra loro, estratte a sorte, scritte alla lavagna a turno da un bambino o casualmente cercate sul dizionario, mettono in moto la fantasia che, nei modi più inattesi, costruisce storie per creare tra loro una parentela che non c’era.
E più le parole sono lontane ed estranee semanticamente tra loro, più si uscirà dalla sfera dell’ovvio e dello scontato per entrare in quella del fantastico.
A 100 anni dalla sua nascita, l’autore ci apre ancora infinite possibilità creative: partendo dalle sue indicazioni, scegliendo a caso un soggetto e un predicato, racconta anche tu Che cosa succederebbe se…”

Regolamento

I testi inviati dovranno essere rigorosamente inediti, mai pubblicati in formato cartaceo o sul web. E’ ammessa la partecipazione con un solo testo per sezione. I testi non saranno restituiti.
La partecipazione al concorso è completamente gratuita.
I testi possono essere inviati esclusivamente in formato digitale presso la email premiomalaguzzi@gmail.com
I testi inviati dovranno rispettare il limite di 30 pagine in formato Times New Roman (o similare), dimensione 14, senza interlinea, con margine standard.
I testi ritenuti non pertinenti ai titoli assegnati non saranno presi in considerazione ai fini della classifica. Tale valutazione è riservata unicamente alla discrezione della giuria.
La giuria è composta da membri del gruppo culturale Fuori dal Coro e persone da loro delegate e ritenute adatte ad incarnare lo spirito del concorso. I nomi dei giurati verranno pubblicati sulla pagina Facebook del concorso.
La partecipazione al premio comporta l’accettazione del regolamento, la presa visione e sottoscrizione del documento sul trattamento dei dati personali. Gli autori dovranno obbligatoriamente compilare la liberatoria allegata al bando, nella quale dovranno indicare dati personali e recapiti presso i quali poterli contattare (da richiedere qui email premiomalaguzzi@gmail.com ).
Il termine per l’invio degli elaborati è per tutte le sezioni il 31 Maggio 2020, farà fede la data di invio della mail.
La partecipazione alle sezione 4 di ragazzi minorenni comporta la sottoscrizione della liberatoria da parte dei genitori.
Le sezioni 1, 2 e 3 sono riservate alla partecipazione dei soli maggiorenni.
Il Gruppo Fuori dal Coro e la Pro Loco Paese di Sologno si riservano il diritto di pubblicare le opere inviate a titolo completamente gratuito. L’eventuale ricavato e i conseguenti diritti d’autore saranno destinati unicamente al finanziamento delle future edizioni del concorso. Resta inteso che l’autore potrà pubblicare autonomamente la propria opera presso altri editori, senza necessitare del nostro consenso. La scelta delle opere da includere nella raccolta spetta unicamente al giudizio insindacabile della giuria. Eventuali refusi presenti nei testi potranno essere corretti in fase di stampa, ma nessun altro tipo di cambiamento o censura verranno apportati alle opere. Nel partecipare al Premio Letterario si presta il proprio consenso alla pubblicazione in questi termini.
Gli autori partecipanti alla seconda edizione potranno partecipare ad edizioni successive, ma è fatto divieto di ripresentare, se non ampiamente modificato, lo stesso testo.
I vincitori sono tenuti a partecipare alla cerimonia di premiazione ovvero potranno delegare una persona al ritiro del premio in loro vece; qualora non potessero essere presenti o delegare una persona in loro rappresentanza, perderanno il diritto al premio, vedendosi retrocessi in graduatoria e subentrerà l’autore classificatosi nella posizione immediatamente successiva. Per ogni problema esortiamo gli autori a contattarci tramite la casella email premiomalaguzzi@gmail.com

Premiazione

La cerimonia di premiazione è prevista per sabato 12 Settembre 2020 in località Sologno (RE) a partire dalle ore 15.00. Eventuali cambiamenti e le precise modalità verranno comunicate tempestivamente sulla pagina Facebook del concorso e agli autori premiati tramite i recapiti forniti.
I premi previsti dalla giuria sotto forma di assegni in denaro e pergamene artistiche verranno assegnati ai primi tre classificati di ogni sezione e alle eventuali menzioni speciali decretate dalla giuria. Le opere saranno valutate e classificate a giudizio insindacabile e inappellabile della giuria.
€ 300 e pergamena artistica al primo classificato di ogni sezione;
€ 100 e pergamena artistica al secondo e terzo classificato di ogni sezione;
Eventuali altri premi e menzioni speciali saranno attribuiti a discrezione della giuria.
Gli autori premiati, quelli menzionati e quelli pubblicati verranno tempestivamente avvisati dalla giuria e invitati a partecipare alla cerimonia. E’ possibile delegare una persona al ritiro del premio, qualora l’autore fosse impossibilitato a partecipare.
Agli autori verrà comunicato di far parte della terna vincente, ma non il posizionamento. Potranno essere accompagnati da perenti ed amici a ritirare il premio, senza alcun limite di numero.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *