Imbroglio

Per ingannare il tempo

Ho provato a volare

Con ali del passato

E smerigliate

Dai secoli

Come antichi castelli

Ho visto il bello

Dell’amare sincero

Cresciuto

Invecchiato

Spalmato

Su mani che hanno

Adorato

In quel tempo

Lungo

Che torna

E si rinnova

Sui gradini

Della scala usurata

Stretta

Scivolosa

Pericolosa

Ma che non inganna

Il tempo

Come me.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

6 commenti

  1. Sara Cadelano

    Ogni parola è scelta con cura ed è esattamente dove dovrebbe essere per creare queste bellissime metafore sulla vita… Complimenti!

  2. Nell’età dei ricordi, avere questi ricordi dà il senso di un passato che è stato bello aver vissuto.
    Poche, semplici e toccanti parole che fanno volare.
    Grazie

  3. X Sara
    Grazie del passaggio di lettura e dell’apprezzamento.
    Sandra

  4. X Raffa
    Grazie! Il passato, là dove ci sono cari ricordi va riassaporato anche se ogni stagione ha i suoi frutti acerbi e maturi.
    Sandra

  5. Mi è piaciuto il fatto che in questo volo all’indietro hanno trovato posto anche i gradini scivolosi e pericolosi. Può sembrare doloroso e quindi inutile riportare alla mente i momenti bui e invece, e lo si capisce poi dall’intera poesia, sono comunque esperienze grazie alle quali adesso si ha la maggiore completa e matura consapevolezza dell’importanza e della forza che ha un sentimento.
    Un caro saluto.
    Raf

  6. X Raf
    Grazie Raf, un piacere e un onore leggerti.
    Sandra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *