Dilùcolo

È da lì

Che sono nata

Sul dilùcolo

Primo albore

Prima luce

In una vicinissima Pasqua

Da cornice  insieme a tanto amore

Messere Aprile

Menestrello e farfallone

Irriverente adulatore

Sussurratore di vita

Consolatore delle

Mie stagioni

Ed è da lì

Che vorrei uscire

Nel mio ultimo tempo

Col  primo chiarore

Per mano al dilùcolo

In un volo

Tinto di rosa

O di pioggia

Ma sempre inno

Al nuovo giorno

In qualsiasi forma

Di vita e nuovamente

Mia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *