Lucente d’amore

Uno spiraglio di luce

un nuovo sentiero

nel labirinto del cuore

in fuga dalla uggia tristezza.

Una corda da afferrare

con tutto il coraggio

per non perdersi dentro

ubiquitando paturnie!

E oltre ogni speme

un nuovo respiro,

un nuovo sentimento

in lacrime senza fiato.

Ed è magia sotto il sole,

un pianto represso nasce

ma che si tramuta in silenzio

mentre feconda l’amore

nel nitente mio cuore

ove ramifica animando vita

che nell’anima esplode.

Per lei splende autentico

l’amor come diamante

per illuminare il suo volto

riflesso nel cielo dei sogni,

promettendomi nel suo miele

da donarmi e nutrire

consolando il mio tribolo

che disegnava lesto

la sua essenza persa

nei venti delle mie avvilite

delusioni e cineree amarezze

tramutate in fulgida

gaudia letizia floreale d’amore!

Oh lei, solo lei ormai

era la luce vermiglia

nel mio azzurro paradiso,

armonioso eco corochiré

nell’anima mia rapita,

gaia gemma d’amore

sul ramo del mio zelo per lei!

Oh lei, lei che non sol

tutto questo è per me

nel firmamento infinito

del mio destino,

lei l’amore agognato,

inatteso e approdato,

lei, l’amore della mia vita

lei, l’amore…

L’amore che

non sapeva fosse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *